Iscriviti

IO, l’applicazione per il cashback di Natale, non sta conteggiando le transazioni valide (per adesso)

Dopo i primi problemi avuti nella fase di registrazione delle carte, pare che i problemi per IO non siano finiti qui. L'applicazione fatica a registrare le transazioni valide: il cashback di Natale accumulato è a rischio?

Software e App
Pubblicato il 25 dicembre 2020, alle ore 11:56

Mi piace
0
0
IO, l’applicazione per il cashback di Natale, non sta conteggiando le transazioni valide (per adesso)

Come ben potrete sapere, il mese di Dicembre è stato caratterizzato dalla fase di beta testing del ‘cashback di stato‘. Si tratta di un’operazione promossa dal Governo Italiano ed avente il fine di ricompensare tutti coloro che usano i mezzi digitali (carte di credito, bancomat, smartphone abilitati) per pagare presso negozi, bar, ristoranti e chi più ne ha più ne metta. L’operazione prevede un rimborso pari al 10%, fino a 150 euro, del valore di tutti gli acquisti compiuti fino al prossimo 31 Dicembre.

Purtroppo, come spesso accade quando ci sono iniziative di questo tipo, i problemi non mancano. Tutto il sistema si basa sull’app “IO” che ha ‘regalato’ diversi problemi a molti suoi utenti. I primi giorni non era possibile creare un account o non c’era verso di caricare le carte abilitate: i server che gestiscono quest’applicazione, evidentemente, erano molto sottodimensionati rispetto alla portata dell’evento.

Dopo qualche giorno questi problemi si sono più o meno risolti ma ecco che, in maniera del tutto prevedibile, ne spunta un altro alquanto preoccupante.

L’App “IO” carica a rilento le transazioni valide

Stando alle segnalazioni pervenute da diversi utenti, pare che l’App “IO” stia avendo alcuni problemi nella visualizzazione delle transazioni valide. Si è iniziato con una serie di ritardi (ma le transazioni venivano correttamente registrate) fino ad arrivare ad un preoccupante messaggio pervenuto ad alcuni utenti: “Potrebbero esserci problemi temporanei nella visualizzazione della lista transazioni“.

Ciò ha scatenato un certo grado di preoccupazione tra gli utenti che, comprensibilmente, si domandano se ci saranno problemi in futuro nella ricezione del cashback. La risposta da parte del servizio clienti è più o meno sempre la stessa: è necessario attendere che gli operatori bancari contabilizzino la singola operazione bancaria e, approssimativamente parlando, la transazione è conteggiata nell’App “IO” entro le 72 ore successive (o più, qualora si sia a ridosso di una festività o di un weekend).

Il problema è che alcune transazioni non sono comparse nemmeno dopo settimane di attesa. C’è un evidente problema di sovraccarico dei server che, in questi casi, non riesce a gestire l’enorme mole di transazioni da contabilizzare. Niente paura però: il pagamento del cashback è programmato per il prossimo Febbraio 2021 e, di conseguenza, c’è tutto il tempo per conteggiare tutte le transazioni valide. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - Il cashback di Natale non è partito con i risultati sperati, almeno da un punto di vista tecnico. Evidentemente il sistema informatico di appoggio è stato enormemente sottodimensionato e, come è facile prevedere in questi casi, i problemi non tardano ad arrivare. Si spera che nei prossimi giorni la situazione possa migliorare, dato che un bonus di questo tipo può essere d'aiuto a molte famiglie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!