Iscriviti

Instagram rilascia, su Android e iOS, l’attesa modalità "Ritratto" per generare effetti Bokeh

L'inizio della giornata, per Instagram, è coinciso col rilascio dell'edizione 39 della sua app, che inserisce la funzione "Focus" (alias Ritratto) in grado di conferire sia alle foto che ai video l'atteso effetto Bokeh tipico dei device con doppia postcamera.

Software e App
Pubblicato il 11 aprile 2018, alle ore 12:26

Mi piace
3
0
Instagram rilascia, su Android e iOS, l’attesa modalità "Ritratto" per generare effetti Bokeh

Instagram, la famosa app di photo e video sharing del gruppo Facebook, ha annunciato – tramite un post ufficiale – il rilascio della nuova versione, edizione 39, per iOS e Android, della sua companion app, dotata di una funzionalità molto attesa dagli utenti, e focalizzata nella realizzazione degli effetti Bokeh così di moda nei recenti top di gamma (in particolar modo grazie all’uso “fisico” della doppia fotocamera posteriore).

L’aggiornamento in questione, numero 39, è in corso di rilascio nel Play Store di Android, per diversi dispositivi (tra i quali l’ancor recente OnePlus 5T), e nell’App Store di iOS, a supporto degli iPhone dall’SE all’X, passando per gli ancor validi 6S, 6S+, 7, 7+, ed i nuovissi 8, 8+.

Una volta installata l’app, basterà avviare la fotocamera in-app e, per ottenere l’effetto Bokeh non ancora integrato dalle fotocamere di default dei telefoni in questione, selezionare la modalità di scatto “Focus” / “Ritratto” presente nel carosello in basso, tra Boomerang e SuperZoom. assieme a Normal e Rewind. 

A questo punto, non rimarrà altro che selezionare l’oggetto preferito, o mettere in posa il soggetto della foto, e procedere allo scatto o, tenendo premuto il pulsante della fotocamera, alla realizzazione del video: l’algoritmo dell’app si occuperà – tramite elaborazioni software – di mettere a fuoco l’elemento in primo piano, conferendo una sfocatura allo sfondo, rilevatèo tramite il calcolo della profondità. 

L’esito finale potrà essere arricchito, come di consueto, con filtri, maschere, effetti, testi, ed adesivi (detti anche stickers), conservato nelle proprie Storie, pubblicato nella propria TimeLine, o spedito ai propri amici tramite la messaggistica interna Direct. Da segnalare, infine, che gli utenti iOS, nel medesimo aggiornamento, si vedranno messa a regime anche un’altra funzionalità, le cosiddette “menzioni”, che permette di taggare gli altrui profili nelle proprie Storie, non solo tramite il consueto testo, ma anche avvalendosi dei più divertenti stickers/adesivi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho cercato la funzione nella mia versione di Instagram, e confermo che è effettivamente presente e funzionante. Nell'utilizzarla, ho notato un automatismo messo bene a regime e gli scatti di prova effettuati presentano effettivamente un soggetto messo in rilievo dallo sfondo adeguatamente sfocato. Considerando che, in effetti, cercavo proprio un'app che mi dotasse della feature "Bokeh", in assenza che Samsung ci pensi, utilizzare Instagram è un buon "ripiego".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!