Iscriviti

Instagram: nel 2022 il ritorno al feed cronologico, rumors vari

Assieme alla consueta valanga di rumors, anche sul tema dei non fungible tokens proprietari, Instagram è stato accompagnato da dichiarazioni ufficiali in merito al ritorno, nel 2022, del feed con i post ordinati cronologicamente.

Software e App
Pubblicato il 9 dicembre 2021, alle ore 09:52

Mi piace
1
0
Instagram: nel 2022 il ritorno al feed cronologico, rumors vari

La celebre piattaforma di photo-sharing Instagram, nelle scorse ore, ha reso noto, nel corso di un’audizione al Senato del suo CEO, l’intenzione di tornare a un feed cronologico, il prossimo anno. Nel frattempo, per dare un’occhiata a quello sui cui il relativo team è al lavoro, non sono mancati i rumors. 

Nel corso di un’audizione davanti a un gruppo di senatori del Congresso, il CEO di Instagram, Adam Mosseri, chiamato a rispondere ai dubbi sollevati dalla talpa Frances Haugen in merito al cattivo impatto della piattaforma sulla salute mentale dei giovani, ha rivelato che il suo team è al lavoro da mesi su un’opzione per il feed cronologico, alternativo a quello ordinato algoritmicamente (introdotto nel 2016 in base all’attività degli utenti e in seguito aggiornato con i suggerimenti), che conta di poter varare per il 2022

Nel contempo, Mosseri ha chiesto la creazione di un organismo di settore che, introiettati gli input dalla società civile, dagli organismi di regolamentazione e dai genitori, stabilisca gli standard per proteggere i dati dei giovani, realizzare esperienze commisurate alla loro età, ideare strumenti di parental control e per verificare l’età, etc.

Aderendo a tali standard, ha spiegato il massimo dirigente di Instagram (che, tra l’altro, appena qualche mese fa ha sospeso i piani di uno spin-off per i minori), le aziende si guadagnerebbero le esenzioni dalle responsabilità per i contenuti pubblicati dagli utenti previste dal Communications Decency Act alla Sezione 230. Ovviamente, non tutte le reazioni a tale proposta sono state positive, col senatore democratico Richard Blumenthal secondo cui “Il tempo per l’autocontrollo è finito“.

In tema di rumors, Instagram continua a lavorare, secondo il leaker Alessandro Paluzzi, sui Collectibles (non fungible tokens) e, in previsione della sezione portafoglio digitale per gestirli, ha previsto che possano essere collegati anche gli account dei wallet di MetaMask, Coinbase, Trust, e Rainbow: inoltre, sembra che sarà previsto anche quello della parental company Meta, cioè Novi. In tema creativo, invece, sembra che sia in preparazione anche una non ben chiara funzione ad oggi nota come “Create Canvas“.

Anche sul progetto di permetterà la visualizzazione del feed scegliendo tra Home, Che Segui e Preferiti, si continua a lavorare, con una scorciatoia per gestire i preferiti: dulcis in fundo, a coronare le dichiarazioni d’apertura di Mosseri, sembra che il feed “Following”, Che Segui, avrà un ordine cronologico. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Tenendo conto dei rumors, è vero che Instagram lavorasse già da tempo all'opzione per un feed cronologico: quindi, nessuna trovata estemporanea per tranquillizzare i Senatori. Resta da vedere se il timing sarà a inizio o nel corso del 2022: gli utenti, in ogni caso, non hanno mai gradito troppo il feed algoritmico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!