Iscriviti

Instagram e Facebook: presto potrebbe arrivare la pubblicità nelle stories (senza poterla evitare)

In questi ultimi anni, le stories di Instagram e Facebook hanno dimostrato di essere fondamentali. Tale successo sarebbe così grande da spingere il colosso americano ad introdurre una nuova forma di pubblicità al loro interno.

Software e App
Pubblicato il 29 luglio 2018, alle ore 18:01

Mi piace
4
0
Instagram e Facebook: presto potrebbe arrivare la pubblicità nelle stories (senza poterla evitare)

Quando si parla di Facebook e, soprattutto di Instagram, specie in questi ultimi anni, non si può fare a meno di citare le stories. Esse non sono altro che brevi video verticali, accessibili per mezzo di una barra posta nella parte alta dell’applicazione e che, a quanto pare, hanno riscosso un notevole successo. Sebbene l’idea originale fosse quella di una funzionalità ‘secondaria’, ben presto si è reso evidente la loro importanza nell’epoca dei social, al punto da spingere al rilascio di continui aggiornamenti ad esse dedicati.

Il successo delle stories è reso ancora più evidente dai numeri da esse generate. Le ultime stime indicano che, nel corso del 2019, il numero di condivisioni di queste clip supererà quelle relative ai normali post. Si tratta, dunque, di una potenziale evoluzione dell’era dei social che apre ad innumerevoli nuove strade, tutte da sviluppare. In particolare, Facebook potrebbe essere al lavoro su un nuovo modo di diffondere la pubblicità proprio attraverso le stories.

Tra non molto tempo, infatti, il team di Facebook potrebbe testare l’inclusione di alcune clip pubblicitarie tra una storia e l’altra. Stando a quanto emerso, i contenuti proposti dovranno rispettare alcuni requisiti fondamentali (in modo da non danneggiare le stories stesse): dovranno essere brevi e coinvolgenti, senza che passino troppo inosservati e che siano, al tempo stesso, tarati sugli interessi degli utenti (rispettando, in ogni caso, la recente normativa sulla privacy).

Dato che si tratta di una funzionalità di test, non è detto che tutti gli utenti incapperanno in queste clip come, allo stesso modo, è lecito che tali clip non diventino la normalità nei social. L’unica cosa certa è che, se tali contenuti incontreranno il favore degli utenti, Facebook potrebbe creare un nuovo mercato pubblicitario alquanto proficuo. 

Ci sarebbe, però, un piccolo dettaglio che potrebbe non piacere a molti utenti: le clip proposte potrebbero non essere ‘saltabili’. Tra una storia e l’altra, infatti, potrebbe essere proposto un video da guardare per intero, prima di accedere al contenuto successivo. Si tratta, per il momento, di sole indiscrezioni che saranno maggiormente dettagliate nel futuro prossimo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - L'introduzione delle pubblicità all'interno delle stories potrebbe essere una scelta alquanto azzeccata per il gruppo Facebook. È necessario, però, che quanto proposto rispetti determinati equilibri in modo da non spingere gli utenti ad abbandonare l'uso delle stories: l'obiettivo ideale consiste nell'offrire contenuti di qualità, che siano coinvolgenti e che possano, dunque, intrattenere l'utente senza infastidirlo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!