Iscriviti

Instagram: arriva il "pilota automatico" contro i bulli, anche nei live streaming

Instagram, ormai passato sotto la direzione di Adam Mosseri, ha annunciato - oltre a qualche nuovo filtro a favore dei teenagers - un elaborato sistema anti-bullismo, basato sugli algoritmi, in grado di operare anche sui live streaming.

Software e App
Pubblicato il 10 ottobre 2018, alle ore 12:43

Mi piace
9
0
Instagram: arriva il "pilota automatico" contro i bulli, anche nei live streaming

Continuano ad emergere le novità e le iniziative del nuovo CEO di Instagram, Adam Mosseri, che – come confermato dallo stesso veterano di Menlo Park – ha lanciato una nuova funzionalità per incrementare la percezione della piattaforma quale social della gentilezza.

Nello specifico, ricorda Mosseri in un post ufficiale, uno dei problemi maggiori di Instagram, assieme allo spam adeguatamente attenzionato – di recente – con un filtro che opera anche sui live – è quello del bullismo, soprattutto perché coinvolge maggiormente i giovani, e non tutti coloro che assistono o subiscono episodi di bullismo tendono a denunciarli. Questo, di fatti, renderebbe poco efficaci gli attuali strumenti, già in auge nell’Esplora e nel Feed del profilo utente, basati sulle segnalazioni volontarie delle persone.

Per tale motivo, si è deciso di creare un algoritmo che rileverà manifestazioni di bullismo (es. riferimenti all’aspetto fisico o al carattere che possano costituire una minaccia fisica ma soprattutto psicologica alla salute mentale) dalle immagini e dalle didascalie che le accompagnano, anche in modo evoluto (es. rilevando se un utente viene confrontato, in negativo, tramite uno split screen, con altre persone).

In caso si evidenza positiva, l’elemento verrà inoltrato automaticamente all’attenzione del personale umano del team Community operations, che si occuperà si analizzare quanto pervenuto elemento per elemento, decidendo se lasciare pubblicato o meno un commento. In più, tale meccanismo di protezione dal bullismo, attivabile dalle impostazioni (Controllo commenti), anche precisando espressioni e hotwords da censurare, viene esteso – da questo momento – anche al formato dei video live

Più di carattere frivolo, infine, è l’ultima novità, studiata da Instagram in tandem con la giovanissima (16 anni) ed iper seguita (12.4 milioni di follower) teen star Maddie Ziegler: in pratica, con la versione applicativa distribuita su Android e iOS, basterà seguirla per poter disporre di effetti esclusivi utilizzabili tanto nella fotocamera principale (frasi gentili in varie lingue) quanto nella selfiecamera (cuoricini). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Considerando che Instagram è un florilegio di modelle e modelli, è consueto che qualcuno - con le proprie creazioni amatoriali - possa venir preso in giro, per la propria normalità: per prevenire conseguenze psicologiche, ma anche un vero e proprio dumping da parte dei "leoni da tastiera", arrivano le nuove contromisure anti-bullismo su Instagram che, da ora, si innesteranno col pilota automatico, andando a coprire anche i live.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!