Iscriviti

IGTV di Instagram suggerisce abusi di bambini, mutilazioni, e video sessuali

Instagram ha lanciato l'applicazione IGTV, molto simile a YouTube. Questa app, però, suggerisce video che possono turbare la sensibilità degli utenti che utilizzano il software.

Software e App
Pubblicato il 21 settembre 2018, alle ore 23:35

Mi piace
3
0
IGTV di Instagram suggerisce abusi di bambini, mutilazioni, e video sessuali

Come molti sapranno, Instagram ha dato vita alla sua “televisione” personale grazie all’applicazione IGTV. Tuttavia, ecco presentarsi alcuni problemi: durante semplici ricerche sull’app IGTV di Instagram, un video che mostrava una mutilazione genitale è stato consigliato anche a molti utenti. Instagram si è scusato dicendo di aver rimosso il video dal proprio servizio e chiuso l’account associato al video in questione.

IGTV è stata lanciata a giugno ed è vista come un modo per Zuckerberg di competere con YouTube. Con lo stesso funzionamento di YouTube, le persone possono pubblicare video lunghi su IGTV. Chiunque utilizzi l’app di Instagram è incoraggiato a guardare le clip che il servizio crede che apprezzerebbero o che si stanno dimostrando popolari.

Nella sua indagine, il sito Business Insider ha monitorato quali video venivano raccomandati agli utenti del nascente servizio IGTV. I suoi reporter hanno creato un account fittizio su IGTV e lo hanno compilato con le informazioni del profilo per suggerire che fosse utilizzato da un bambino.

La prova di IGTV di Instagram: video offensivi suggeriti

Durante un periodo di tre settimane, è stato riscontrato che due video che mostrano ragazze in pose “sessualmente allusive” sono stati raccomandate agli utenti fittizi. Molti altri video a tema sessuale sono stati consigliati. I video con le ragazze sono stati segnalati alla polizia dal NSPCC.

I video sono stati rimossi cinque giorni dopo essere stati segnalati. “Questo è un altro esempio di Instagram che sta per scadere non riuscendo a rimuovere i contenuti che violano le proprie linee guida“, ha detto l’NSPCC. In risposta, Instagram ha dichiarato che “si preoccupava profondamente” di assicurarsi che tutto Instagram, compresa IGTV, fosse un “luogo sicuro”.

Abbiamo tolleranza zero per chiunque condivida immagini esplicite o immagini di abusi sui minori“, ha detto alla BBC. Inoltre, Instagram ha spiegato di avere un sistema proattivo e reattivo istituito per aiutare a individuare e rimuovere contenuti inappropriati. Tutti i contenuti segnalati, infatti, sono stati prontamente rimossi e altrettanto è stato fatto con gli account associati.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Ho avuto modo di provare IGTV, ma dopo 5 minuti l'ho disinstallata dal telefono. È semplicemente orrenda e non può nemmeno lontanamente essere paragonata a YouTube. I video suggeriti, inoltre, rendono il tutto ancora più deprimente. Nonostante l'impegno da parte di Instagram nell'eliminare i video segnalati, di strada da fare ce n'è ancora tanta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!