Iscriviti

Google Foto: ufficiali i nuovi cambiamenti in arrivo per il 2021

Un comunicato diffuso in forma ufficiale da Google ha permesso di apprezzare i cambiamenti che la stessa si appresta a introdurre, nel corso del prossimo mese, su Google Foto che, di conseguenza, risulterà più creativa e coinvolgente in fatto di Ricordi.

Software e App
Pubblicato il 16 dicembre 2020, alle ore 12:40

Mi piace
5
0
Google Foto: ufficiali i nuovi cambiamenti in arrivo per il 2021

Dopo aver ammesso che dal prossimo Giugno Photos non offrirà più lo storage gratuito illimitato per video e foto, Google ha incominciato, quasi per farsi perdonare dai propri fan e users, ad aggiornare con maggior regolarità il servizio in questione che, nelle scorse ore, è stato al centro di un nuovo annuncio in tema ricordi, in un periodo in cui, complici le vacanze, le persone sono solite, nostalgicamente, “guardarsi indietro” . 

Le novità in tema Google Foto, ufficializzate tramite il blog ufficiale dell’azienda, sono incentrate sulla sezione Ricordi che, nello specifico, tra le prime migliorie, guadagnerà, nel corso del mese a venire, stante la necessità di raccogliere ancora altri feedback in merito, le “Foto cinematografiche“: queste ultime, anche sulle foto prive di informazioni sulla profondità in quanto scattate con vecchi smartphone, saranno analizzate dall’intelligenza artificiale e restituite sotto forma di scene 3D, con un effetto “panning” sia fluido che suggestivo e coinvolgente.

Generata la nuova foto da quella originaria in 2D, la si potrà condividere come clip video con gli amici, con le consuete modalità, oppure salvare nella Libreria personale: per utilizzare la novità in questione, basterà entrare nel tab “Ricordi” e soffermarsi in alto, alla voce “Foto recenti in evidenza”.

Altra importante novità schedulizzata per Google Foto verte sull’introduzione di nuovi stili per la funzione “Collage”: i nuovi temi aggiunti si avvarranno dell’intelligenza artificiale onde risultare più creativi artisticamente ma anche in fase di suggerimento, con la menzionata AI che suggerirà quelli più adatti a ottenere un risultato finale omogeneo, o quelli più idonei per comunanza di colori. 

Sempre in Memories, infine, i tecnici del software di Mountain View, che di recente avevano già introdotto nell’app Google Foto la facoltà di attingere ai Ricordi per impostare sul proprio device uno sfondo dinamico, si periterà di suggerire all’utente le immagini ritenute più rilevanti (in base a ciò che l’utente carica) all’interno di categorie di raggruppamento, come escursioni all’aperto, tramonti, cotture al forno, etc. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Sono curioso di vedere da vicino le novità in questione, a partire da quella relativa al 3D. Qualcosa del genere è già presente da qualche tempo su Facebook e, quindi, è verosimile ipotizzare che il funzionamento sarà lo stesso. Di sicuro si tratterà di un ottimo biglietto da visita per le capacità di Google in fatto di intelligenza artificiale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!