Iscriviti

Google Allo: indiscrezioni sulla rivincita di Google

Google Allo è l'applicazione di messaggistica made by Google. Alcune piccole informazioni non ufficiali sono sbucate in queste ore riguardo alcune funzionalità presenti e assenti nel software.

Software e App
Pubblicato il 22 agosto 2016, alle ore 00:43

Mi piace
0
0
Google Allo: indiscrezioni sulla rivincita di Google

Google Allo è sul punto di uscire: siamo proprio agli sgoccioli. Google Duo ha destato un po’ di scalpore tra gli utenti arrivando in cima alla classifica del Google Play Store. Forse la rimonta di Google sta già funzionando, la sostituzione di Hangouts sembra che lentamente si stia rivelando più utile del previsto.

Google Allo rivela piccole informazioni su  di sè giorno dopo giorno come ad esempio lo stile dell’applicazione stessa. Sembra essere abbastanza carino, un po’ ispirato a MessengerWhatsapp.

Non abbiamo informazioni precise ma cerchiamo di fare un po’ di chiarezza: Allo sarà dedicato alla messaggistica instantanea offrendo quasi gli stessi vantaggi di tutti gli altri servizi. Si presenta con un’icona accattivante di colore giallo realizzata in netto Material Design. Ha un colore giallo a dispetto di Duo che ha un colore azzurro. Ha una forma di nuvola con all’interno una nuvoletta incavata che da verso l’angolo inferiore destro. Ovviamente si aggiungeranno tutte le varie cose gradualmente senza creare troppi intoppi. Ci saranno numerosissimi sticker presenti su uno store dedicato, cosa molto famosa tra i servizi di messaggistica.

Non sappiamo con certezza se verranno reindirizzate le emoji fatte con i soliti segni di punteggiatura come ‘:)‘. Ci saranno i segni di spunta e doppia spunta per indicare inviato e consegnato. Si precisa che dopo la consegna, il messaggio rimane sul dispositivo del destinatario e non può essere cancellato. Se invece viene solo inviato allora potete evitare di fargli ricevere il messaggio. Probabilmetne potete cancellare dalla memoria del destinatario le foto inviate.

Queste informazioni non sono del tutto precise e sicure, quindi possono variare in qualsiasi momento. Che Google Allo e Duo rappresentino un vero stuzzicadenti invasivo per servizi come Whatsapp? Esso lavora alle videochiamate da più tempo però Google le ha lanciate battendolo sul tempo. La corsa alla vetta si fa sempre più ardua.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Giovanni Giordano

Giovanni Giordano - Secondo me non è possibile eliminare i messaggi perché viene a mancare il controllo sul database dei messaggi come si fa su Whatsapp. Non penso sia una cosa cattiva, comunque è qualcosa che va giudicata in modo soggettivo. Gli sticker sono belli però penso che userò le emoji se saranno disponibili. Penso che Google si sita riscattando pienamente in ambito comunicativo, riconfermandosi di nuovo nel mercato mondiale. Un miliardo di utenti? Probabile traguardo, però la vedo difficile. Ci sono tantissimi servizi di messaggistica e se si continua così non si riuscirà più a controllare la comunicazione con gli utenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!