Iscriviti

Facebook City Guides: le app Facebook suggeriranno luoghi da visitare

Secondo le segnalazioni di alcuni utenti di iOS, Facebook starebbe rilasciando una nuova sezione, nella sua companion app, che avrebbe il compito di suggerire nuove mete, o i luoghi di maggior interesse nella città in cui ci si trova.

Software e App
Pubblicato il 3 marzo 2017, alle ore 17:33

Mi piace
16
0
Facebook City Guides: le app Facebook suggeriranno luoghi da visitare
Pubblicità

Quando si visita una città che non si conosce, ma che si sa piena di attrattive, ci si prepara per tempo, informandosi su ciò che merita di esser visto e…assaggiato. Facebook, sempre più un mondo a parte nel panorama del web, ha pensato anche alle esigenze di coloro che amano scoprire nuove località e, per questo target, ha iniziato a testare le “Facebook City Guides”: vediamo di cosa si tratta.

Sino a poco tempo fa, gli utenti di Facebook che volevano informarsi sui luoghi da visitare, e le relative attrattive, avevano solo due alternative: la piattaforma “Tripadvisor” e quella – più social – nota come “Foursquare” che, dopo aver “ceduto” i check-in allo spin-off “Swarm“, si è focalizzata sul segmento “esplorativo”. 

Facebook, sempre con l’intenzione di fornire – ai propri utenti – tutto quel di cui hanno bisogno, a inizio anno scorso, ha iniziato a testare, secondo i colleghi di “The Next Web”, la funzione chiamata, appunto, “Facebook City Guides”: nello specifico, si tratterebbe di una nuova sezione dell’app mobile del social in blu, che avrebbe il compito di farci da Cicerone, nel conoscere città che abbiamo in programma di visitare, e di suggerirci nuove mete e destinazioni.

A tal scopo, in “Facebook City Guides”, verranno raccolti tutti i punti di interesse, i monumenti, i musei, i locali, e ciò che merita d’esser visto, e assaggiato, in un dato posto, di modo che si possa programmare i propri spostamenti, una volta giunti in loco. Oltre a ciò, saranno elencati anche tutti gli eventi in programma, nel posto in questione, con tanto di citazione dei nostri contati che vi prenderanno parte: in questo modo, si potrà calendarizzare un raduno o, addirittura, un viaggio in comitiva. 

Come ogni buona “agenzia viaggi”, anche la sezione “Facebook City Guides” si premurerà di suggerirci nuove mete, e possibili destinazioni, con la differenza che – in questo caso – quasi sempre si andrà a colpo sicuro, dacché le indicazioni prenderanno spunto dalle nostre passate esperienze (es. le località alle quali abbiam messo i like, o che abbiamo caricato nei nostri album): in tal senso, un adeguato sistema di notifiche provvederà a inviarci le segnalazioni in questione. 

Il portale “The Next Web” ha spiegato che non è chiaro se “Facebook City Guides” sia in fase di roll-out, o se il test stia continuando presso un numero selezionato di utenti: di certo vi è che solo poche persone, in possesso dell’app Facebook per iOS, hanno segnalato – su Twitter, tramite screenshot – di avere questa nuova sezione nelle loro app social.

Probabilmente, entro le prossime settimane, Facebook City Guides toccherà, tramite l’aggiornamento dell’app nel Play Store, anche gli utenti di Android, ovviamente iniziando da quelli in lingua inglese, per procedere con tutti gli altri idiomi dell’utenza globale. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Povera Google: come la vedo male! Anche Mountain View sta varando iniziative simili, integrate nel proprio motore di ricerca, e in Maps: in particolare, sono nate le Guide, che possono documentare posti, a suon di foto e informazioni, oltre alle schede che, tra una query e l'altra, raggruppano il meglio delle attrattive di un dato posto. Ecco, nel bel mezzo di tutto ciò, è arrivata Facebook, con la sua platea di quasi 2 miliardi di iscritti che, a partire dalle prossime settimane, potranno tranquillamente fare a meno di uscire dal social, per programmare i propri spostamenti...

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!