Iscriviti

Con l’app Popmove, l’auto a noleggio può essere condivisa in stile car sharing

Popmove è il nuovo servizio che consente di noleggiare l'auto e condividerla con altre persone. Si gestisce tutto tramite applicazione ed è molto facile da usare.

Software e App
Pubblicato il 24 giugno 2019, alle ore 23:43

Mi piace
6
0
Con l’app Popmove, l’auto a noleggio può essere condivisa in stile car sharing

Popmove è la nuova applicazione gestita dall’ALD Automotive, una famosa società di noleggio auto a lungo termine, e consente, per la prima volta, di unire il noleggio con il car sharing, ovvero l’auto condivisa. Grazie alla nuova applicazione, è possibile noleggiare un’auto per un tempo minimo di 1 ora fino ad un massimo di 29 giorni, intestata ad un cliente, e – contemporaneamente – si può condividere l’auto raccogliendo le quote di ogni passeggero, potendo così ammortizzare il costo.

Il servizio, inizialmente, è stato presentato solo a Roma e tramite una ben studiata campagna pubblicitaria, e il servizio si basa proprio sullo scambio dell’auto: lo slogan mostrato nello spot, infatti, è proprio “cercasi scambisti.

Popmove: ammortizzare i costi del noleggio auto

Colui che mette a disposizione il proprio veicolo (noleggiato, non di proprietà) si chiama Popmover e deve firmare un contratto di noleggio a lungo termine che obbliga il montaggio di un sistema che consente di sbloccare le sicure dell’automobile con lo smartphone. I primi veicoli con questa funzione saranno disponibili al pubblico a partire dal mese di settembre. 

Dopo aver stipulato il contratto, si procede solo ed esclusivamente tramite l’applicazione: si indica nell’app quando si vuole offrire l’auto. Chi invece noleggia l’auto si chiama Popmover e deve anch’esso registrarsi sull’applicazione. Successivamente, deve selezionare il metodo di pagamento, e rispettare la consegna dell’auto nel posto e nei tempi segnati all’atto della prenotazione.

Al termine del servizio è possibile rilasciare delle recensioni sia sul popdriver che sul popmover. In questo modo, prima di procedere con il versamento, è possibile conoscere l’affidabilità di ogni membro con cui si sta per avere a che fare per il noleggio del veicolo. Ci sono delle clausole da rispettare: il popmover deve mettere a disposizione l’auto almeno 4 volte al mese, e questo compromesso consente di pagare solo il 40% del servizio. Con la tariffa Premium, non c’è l’obbligo di prima e si può rientrare fino all’80% del canone. In caso di danni, il cliente non paga niente come extra. I prezzi variano da 6.40 euro l’ora per le utilitarie, fino ai 15 euro per le berline. Maggiore è il tempo del noleggio, e maggiore è lo sconto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Un servizio molto interessante che consente di evitare l'acquisto di un'auto, se ne serve una occasionalmente. Logicamente, se si noleggia per un mese intero, il prezzo ad ora viene a costare decisamente di meno. Magari, un giorno proverò questo servizio di noleggio e car sharing, e potrò dare maggiori informazioni sul suo funzionamento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!