Iscriviti

Come chiamare, gratis, chi non è connesso a internet (mobili e fissi)

Chiamare gratis è possibile da molto tempo ma presuppone che ambedue gli interlocutori siano online o dotati della medesima app. Tuttavia, a ben scrutare gli app Store di Android e iOS, qualche eccezione si trova per chiamare anche chi è "off line".

Software e App
Pubblicato il 29 maggio 2016, alle ore 20:54

Mi piace
2
0
Come chiamare, gratis, chi non è connesso a internet (mobili e fissi)

Chiamare gratis non è certo una novità al giorno d’oggi. Si è iniziato, lato computer, grazie a Skype e, dopo un po’, si è riusciti a farlo anche in mobilità grazie alla diffusione degli smartphone e delle applicazioni mobili di messaggeria (sempre Skype, ma anche Whatsapp, Messenger, Telegram etc).

Tra le tante app del genere ve n’è una – però – che permette di chiamare, gratuitamente e in ogni parte del mondo, anche quelle numerazioni fisse o mobili che non siano connesse alla rete. Vediamo come funziona “Aznog”.

Aznog è un’applicazione gratuita per Android che consente di chiamare – senza costo alcuno – numeri di telefono mobili e fissi in 26 Paesi del mondo. Tra questi ultimi citiamo Stati Uniti, Canada, Messico, Brasile, Francia, Austria, Italia, Regno Unito, Polonia, Bulgaria e molte altre. Le chiamate possono viaggiare su rete Wireless (senza impattare sul nostro traffico dati), o in 3 e persino 4G, e sono sempre protette dalla crittografia TLS

Una volta installata l’applicazione ed associata la medesima con il proprio numero di telefono, concluso l’inserimento dei dati anagrafici, è già possibile effettuare la prima telefonata. Il nostro contatto non avrà alcun bisogno di essere in internet o di avere l’app Aznog installata: riceverà in ogni caso la nostra telefonata.

Unico limite: le chiamate possono durare al massimo 2 minuti (poi, tac, la chiamata cade) ma, in compenso, possono essere ripetute in maniera illimitata (simulando, quindi, una lunga chiamata continua). Certo, se anche il destinatario usasse Aznog, tale limite non sarebbe contemplato. 

Questo per quel che riguarda Android, ce ne rendiamo conto. E gli utenti iOS? Questi ultimi possono fare conto su un’app molto simile, ovvero Indoona (del gruppo Tiscali) che offre, ogni mese, 100 minuti gratis che l’utente può impiegare per chiamare i numeri fissi nel Vecchio Continenti e quelli fissi e mobili di Stati Uniti, Canada e Cina

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Avevo provato Aznog qualche tempo fa, non avendo la linea fissa ma, oggettivamente, è impossibile chiamare un numero di assistenza clienti: cadeva la linea sul più bello, mannaggia! Tuttavia, per le chiamate "normali" va più che bene. In ogni caso è molto utile anche l'applicazione mobile di Tiscali, Indoona, che è disponibile per iOS e Android: grazie a quest'altra app abbiamo meno minuti, complessivamente 100 al mese, ma non suddivisi in miniblocchi di 2 minuti ciascuno. Insomma, con tutte e 2 installate - per chi può - si riesce a far benissimo a meno di avere il telefono fisso a casa!

Lascia un tuo commento
Commenti
Claudio Bosisio
Claudio Bosisio

29 maggio 2016 - 21:04:06

Buono a sapersi!

0
Rispondi