Iscriviti

Uscito il primo disco del gruppo sludge RAT

Buone notizie per gli amanti dello sludge e stoner sanguigno. I versiliesi RAT sono usciti col primo lavoro auto prodotto, dal titolo "Maximum Attack" e sono pronti ad infiammare con i loro show i palchi di tutta Italia.

Musica
Pubblicato il 19 maggio 2019, alle ore 22:34

Mi piace
8
0
Uscito il primo disco del gruppo sludge RAT

Si chiamano RAT e sono un gruppo sludge versiliese, con all’attivo già un demo, autoprodotto. Dopo diversi mesi di prove hanno registrato il loro primo album, completamante prodotto in proprio con 8 pezzi pesanti e robusti. Un power trio, basso, chitarra e batteria, pronto a riportare un po’ di sano rock in giro per l’Italia, dove la scena langue un po’.

Si tratta del loro disco di esordio, fatto di riff pesanti e batterie folli, di un genere, lo sludge, che finalmeante anche in Italia inizia a farsi sentire con parecchi progetti interessanti e sanguigni, dopo che per diversi anni la scena è stata monopolizzata dall’indie, un genere ormai in declino. Le otto tracce sono state composte e registrate dalla band, che ha scelto una produzione minimale per non incappare nelle lusinghe della complessità, ormai obsoleta.

Mattia (chitarra e voce), Thomas (basso e voce) e Federico (batteria) provano ormai insieme da qualche anno ed hanno deciso che era l’ora di farsi sentire un po’ in giro; hanno così optato per l’autoproduzione per il loro disco di esordio, perchè ritengono che sia la scelta migliore per farsi sentire senza vincoli e censure.

Il disco ha testi fantascientifici e fantasy, molto sopra le righe, nulla a che fare con i vari gruppi epic metal che hanno per anni ammorbato le playlist. Tutto è cantato in inglese e nulla è stato falsificato. Quel che si sente è quel che suonano live. Passata la calura estiva, il gruppo è pronto a portare in giro la sua musica prima in Toscana e poi nel resto della penisola, anche grazie ai contatti che si sono procurati in anni di gavetta con altri progetti.

Ci aspettiamo davvero grandi cose da questa band che non  accetta compromessi. Dal momento che il mercato langue, i RAT hanno deciso di pubblicare il loro lavoro solo sulla piattaforma Bandcamp, che si può scaricare anche gratuitamente all’indirizzo ratmaxattack.bandcamp.com/releases.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marco Barsanti

Marco Barsanti - Un bel progetto per gli amanti di Red Fang, Down, Graveyhard e Melvins che promette bene, con suoni grezzi e duri che non lasciano delusi. 8 brani duri e puri, da ascoltare tutti d'un fiato, registrati da Versilianblacknoise. La band è l'apripista per molti altri progetti nascosti sotto questo collettivo, che opera dall'indirizzo versilianblacknoise.altervista.org.

Lascia un tuo commento
Commenti
Marco Barsanti
Marco Barsanti

28 luglio 2019 - 15:24:25

Mi dice il batterista che si chiama Francesco, ma tanto tutti lo chiamano Zood...

0
Rispondi