Iscriviti

Un dj techno tedesco, Remute, ha rilasciato il suo nuovo album sulla cartuccia di una console

Remute, un noto DJ tedesco, ha inciso un album su una cartuccia della leggendaria console Sega Mega Drive. Un po' di tempo fa ha registrato su un floppy disk.

Musica
Pubblicato il 4 febbraio 2019, alle ore 23:51

Mi piace
6
0
Un dj techno tedesco, Remute, ha rilasciato il suo nuovo album sulla cartuccia di una console

In questi ultimi anni, va sempre più di moda il retrò. Nell’era dei contenuti in streaming, come Spotify, gli artisti hanno potuto riscontrare un aumento delle vendite in tutti i dispositvi vintage, come il vinile. Un artista tedesco di musica techno ha puntato su una console ancora più insolita: il Sega Mega Drive.

Proprio recentemente, è stata rilasciata la console da retrogaming, ovvero la console moderna che ripercorre i primi videogiochi della Sega Mega Drive, e quest’ultima è dotata anche di ingresso per la lettura delle vecchie cartucce. Il DJ si chiama Remute, e ha lanciato il suo album Technoptimistic su una cartuccia funzionante solo sulla console della Sega.

Album sulla cartuccia del Sega Mega Drive: non è il primo esperimento

La musica sulla cartuccia non è stata registrata, ma è stato sfruttato il chip audio della console utilizzando un apposito software. Remute non è la prima volta che sperimenta soluzioni simili. È stato notato dall’artista che salvare gli audio con l’estensione .mob ha consentito una compressione maggiore dei file, in modo da poter inserire su un floppy disk dalle 4 alle 6 canzoni. Queste ultime occupavano lo spazio di un file word.

L’album Technoptimistic è stato il primo della storia ad essere masterizzato per la console a 16 bit, e la musica è stata mixata in tempo reale con il chip. Non sono state rilasciate tante informazioni su come ha fatto funzionare il tutto: Sega Genesis utilizza un sintonizzatore FM a 6 canali che include un oscillatore a bassa frequenza ad onde sinusoidali, timer ad intervalli, e la particolarità di essere in grado di creare un tipo di distorsione che i fan hanno battezzato “effetto scala“.

Nel 2017, due anni fa, il medesimo artista ha rilasciato un album su floppy disk, e il prossimo, ha dichiarato, sarà masterizzato su un disco leggibile dal PSX, il videoregistratore digitale concepito per la primissima console Sony, la PlayStation 1.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una cosa fantastica. Mi sono sempre piaciute le console retro, tuttavia non capisco come possa avere successo un album su formato vintage, che sicuramente conta meno esemplari di un classico disco inciso. Anche il vinile può riscuotere sicuramente più successo, in quanto più popolare e venduto. Non vedo l'ora di conoscere i dati sulle vendite.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!