Iscriviti

Tiziano Ferro e il suo trasferimento negli Stati Uniti

Tiziano Ferro, ha voluto raccontarsi con una bellissima intervista al Corriere della Sera, dove ha parlato principalmente del suo trasferimento negli Stati Uniti.

Musica
Pubblicato il 26 febbraio 2018, alle ore 18:15

Mi piace
11
0
Tiziano Ferro e il suo trasferimento negli Stati Uniti

Il bravissimo Tiziano Ferro ha voluto raccontarsi in un’intervista al Corriere della Sera dove ha parlato principalmente del suo trasferimento a Los Angeles, avvenuto circa 2 anni fa. Come dichiara il bel Tiziano è stata una decisione per alzare un pò l’asticella come esperienze di vita, non sicuramnte una mossa per isolarsi o staccarsi dall’Italia.

“Avrei voluto venire qui sin da ragazzino, il mio amore per la musica è nato con soul e hip hop. Ho aspettato una decina d’anni, prima ho girato tutta l’Europa” parole molto sentite per il cantante che proprio in America sarà uno dei protagonisti del Los Angeles Italia – Film, Fashion and art Festival dove gli verrà sicuramente consegnato l‘Excellence Award.

Un premio molto sentito e del quale Tiziano va molto fiero dal momento che lui stesso si sente un ambasciatore che ha dedicato parte della sua vita alla mediazione culturale tramite la musica. Grazie proprio a Los Angeles l’artista ha imparato a concedersi molto più tempo per se stesso, alzando addirittura alle 6 del mattino per dedicarsi alla meditazione.

Un’unica cosa pare non convincerlo ancora del tutto e stiamo parlando della cucina che non può sicuramente essere paragonata a quella di casa in Italia anche se, afferma che in Italia l’ambiente è più chiuso soprattutto per quanto riguarda la musica e il cinema. In questo periodo Tiziano sta producendo un nuovo album che sembra sarà molto diverso dai precedenti in quanto saranno ben evidenti le influenze soul molto amate dal cantante romano.

“Noi italiani abbiamo insegnato agli americani a fare cinema e loro hanno alzato il livello. Per quanto riguarda a musica qui non arriva nulla che non sia in inglese. anche le star latine come Enrique Iglesias e Shakira fanno i dischi in inglese” e chissà che forse Tiziano con questa frase non abbia voluto darci un’anticipazione del suo nuovo album?

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Tiziano che oltretutto è uno dei miei cantanti preferiti riesce sempre ad emozionare anche se purtroppo non è molto presente con noi qui in Italia. Personalmente non vedo l'ora di sentire il suo nuovo album ma sono sicura che non avrà nulla da invidiare agli altri ma anzi, con le nuove influenze soul, sarà invece unico ed inimitabile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!