Iscriviti

Spice Girls, confermata la reunion da 50 milioni di sterline: ma una di loro non canterà

Finalmente è arrivata la conferma: le Spice Girls torneranno a far scatenare i fan, ma una di loro non canterà, questa la clausola imposta per poterle rivedere assieme.

Musica
Pubblicato il 4 febbraio 2018, alle ore 09:33

Mi piace
1
0
Spice Girls, confermata la reunion da 50 milioni di sterline: ma una di loro non canterà

Dopo molte voci sulla possibile reunion delle Spice Girls arriva la conferma proprio da parte di una di loro. Nella giornata di ieri infatti sul profilo Instagram di Victoria Beckham è arrivato ciò che tutti i fans stavano aspettando: la Posh Spice ha pubblicato ben tre post che non possono che confermare quanto succederà nei prossimi mesi.

Due foto: una dove le cinque cantanti si abbracciano sorridenti, intitolata dalla signora Beckham “Love my girls!! So many kisses!!! X Exciting X” con tanto di hashtag sull’amicizia che non finisce mai e sul potere delle donne. Un’altra dove è presente anche Simon Fuller, l’ex manager del gruppo che a quanto pare è l’artefice di questa reunion. Tra i numerosi commenti anche quello di Melanie Chisholm che cita “The old team back togheter”, l’ennesima conferma che l’idea non è più una cosa astratta ma sta diventando realtà. Per ultimo un mini video in bianco e nero senza audio dove le Spice Girls dimostrano tutto l’entusiasmo di questa nuova iniziativa.

Un progetto che va oltre a quella che era stata la reunion fatta nel 2012 in vista della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra. Ad annunciarlo è stato il tabloid inglese “The Sun”, il quale ha rivelato anche quanto prenderanno le cinque cantanti per ritornare a calcare il palco: ben 10 milioni di sterline a testa è la cifra che le Spice Girls hanno richiesto per dare vita allo show televisivo che andrà in onda in Cina e per registrare l’album dei loro grandi successi. 

C’è un però, che arriva proprio su richiesta di Victoria Beckham. La stilista ha infatti deciso di accettare la reunion ad una condizione, quella di avere come garanzia il fatto che non dovrà cantare. Probabilmente la moglie di David vuole evitare figuracce e, il motivo di questa decisione, è dimostrato anche dal fatto che nel singolo di esordio “Wannabe”, l’attuale quarantatrenne, non ha mai cantato se non in playback, tranne durante il ritornello. Poco tempo fa è arrivata anche la conferma da lei stessa che ha dichiarato che il suo microfono era sempre spento durante le esibizioni.

Purtroppo per i fans non ci sarà nemmeno nessun tour in quanto proprio Victoria e Geri si sono dette contrarie visti i numerosi impegni di lavoro e famigliari. Ma, non si sa mai, Samuel potrebbe convincere le Spice Girls ad un mini tour che scatenerebbe un sold out assicurato.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Dèsirèe Dalla Fontana

Dèsirèe Dalla Fontana - Dire che è una notizia pazzesca è dir poco. Le Spice Girls hanno segnato la musica per moltissimi anni e sicuramente riusciranno a fare il boom anche questa volta. Peccato che per ora non sia previsto un tour perchè sarebbe un successo assicurato anche in termini economici. I fans si sono già scatenati sui social per manifestare la loro felicità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!