Iscriviti

Sanremo 2019, polemiche sul brano di Achille Lauro

Achille Lauro finisce nell'occhio del ciclone a causa della sua canzone "Rolls Royces", che secondo alcuni sarebbe un inno alla droga. Ma lui non ci sta e replica alle accuse spiegando il vero significato della sua canzone.

Musica
Pubblicato il 8 febbraio 2019, alle ore 09:44

Mi piace
4
0
Sanremo 2019, polemiche sul brano di Achille Lauro

Achille Lauro, 28 anni, è un trapper italiano in gara nell’ultima edizione del Festival di Sanremo ed è finito al centro di numerose critiche proprio a causa della sua canzone in gara “Rolls Royce“. In un primo momento era stato accusato di plagio, in quanto, secondo alcuni, la sua canzone avrebbe delle somiglianze con quella degli Smashing Pumpinks.

Ora, invece, le accuse sono rivolte al testo della canzone, che sarebbe un inno alla droga. A sollevare la polemica è stata la trasmissione televisiva “Striscia la Notizia“, secondo cui “Rolls Royce” sarebbe il nome con cui viene chiamato un tipo di pasticca di ecstasy.

Ma il trapper non ci sta e ai microfoni di Radio2 dichiara che ogni giorno c’è una polemica su di lui, prima quella del plagio che poi plagio non è, ed ora questo. Lui dichiara di non essere a conoscenza di questo tipo di droga, ma la sua Rolls Royce è, invece, un inno a tutte le icone mondiali, dagli anni 50 ad oggi, comprendendo il mondo di Hollywood, della musica e dello stile.

Inoltre dichiara di conoscere bene il mondo della droga, in quanto ne ha fatto uso in passato e quindi sa che è un problema serio da combattere e da risolvere. Ma “Striscia la Notizia” non si accontenta delle spiegazioni del trapper, non crede che un ragazzo con il suo passato non possa conoscere questo tipo di droga, che prende appunto il nome di Rolls Royce, proprio ispirandosi alla statuetta posizionata sull’auto: una donna con le braccia aperte e i vestiti al vento, chiamata Spirit of Ecstasy.

La polemica sta prendendo sempre più corpo, infatti ora a chiedere chiarezza c’è anche un deputato di Forza Italia, Roberto Valli, che chiede l’intervento del direttore artistico, Claudio Baglioni e della Vigilanza Rai. Il deputato vuole che venga fatta chiarezza sul significato della canzone al più presto, affinché non vengano lanciati messaggi sbagliati sul palcoscenico più importante d’Italia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Difficile stabilire se Achille Lauro abbia realmente scritto questa canzone per realizzare un inno alla droga o se, come dice lui, è un inno all'eleganza e allo stile. Da un lato potrebbe aver ragione "Striscia la Notizia": un ragazzo con il suo passato da pusher è improbabile che non conosca questo tipo di droga, ma dall'altro lato, finché non si hanno prove certe, bisogna sempre concedere il beneficio del dubbio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!