Iscriviti

Sanremo 2019, Andrea Bocelli e il figlio Matteo infiammano il Festival

La 69esima edizione del Festival di Sanremo si apre tra gag, monologhi e soprattutto con il duetto tra Andrea Bocelli ed il figlio Matteo, al suo debutto ufficiale.

Musica
Pubblicato il 7 febbraio 2019, alle ore 01:30

Mi piace
13
0
Sanremo 2019, Andrea Bocelli e il figlio Matteo infiammano il Festival

La 69esima edizione del Festival di Sanremo si apre con il dirottatore Claudio Baglioni che dà il via alla prima serata della kermesse canora più amata dagli italiani. Il padrone di casa chiama con sé subito i suoi aiutanti, Virginia Raffaele e Claudio Bisio. Il padrone di casa battezza questo festival come il festival dell’armonia.

I primi big in gara a salire sul palcoscenico sono: Francesco Renga con “Aspetto che torni”,  Nino D’Angelo e Livio Cori, che danno vita ad una performace teatrale con “Un’altra luce” e poi Nek con “Mi farò trovare pronto”. A seguire i Zen Circus con “L’amore è una dittatura” sventolano bandiere e mettono in scena una coreografia molto coinvolgente.

I ragazzi de Il Volo coinvolgono il pubblico con la loro canzone “Musica che resta” e, nello stesso tempo, festeggiano sul palco dell’Ariston i 10 anni di carriera. Poi è il turno di Loredana Berté, che con il suo rock riporta la giusta atmosfera sul palco. Daniele Silvestri con la sua canzone rap “Argentovivo” riceve anche l’apprezzamento della sala stampa.

Infine, il duetto tra Federica Carta e Shade regala un ritornello orecchiabile con “Senza farlo apposta”. Ma l’ospite più apprezzato della serata è stato senza dubbio Andrea Bocelli, che col suo talento ci riporta a 25 anni fa, quando salì per la prima volta sul palco di Sanremo e fu riconosciuto come talento indiscusso.

Andrea Bocelli passa ora simbolicamente lo scettro al figlio Matteo, consegnandoli il giubotto che gli ha portato fortuna 25 anni fa, come rappresentazione di una sorta di rituale. La bellezza e la bravura di Matteo però non necessitano di alcun rituale, poichè buon sangue non mente e con la canzone “Fall on me” ha dimostrato di avere stoffa tanto quanto il padre.

La gara continua ed entra in scena Paola Turci, con un look che segna una continuità con il festival di due anni fa. La canzone d’autore torna alla ribalta grazie a Motta e alla sua “Dov’è l’Italia”. Insomma una prima puntata ricca di sorprese e gag capaci di coinvolgere il pubblico in sala ed a casa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Il festival di Sanremo è diventato ormai uno status symbol per gli italiani specialmente per quelli di una certa età. Personalmente non lo amo tantissimo ma alcune esibizioni mi son piaciute, soprattutto quella dei Bocelli, padre e figlio, che hanno dimostrato tantissimo talento e professionalità. Staremo a vedere chi vincerà quest'anno.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!