Iscriviti

"Quelli che restano", la nuova poesia di Elisa e De Gregori

Il significato del nuovo brano di Elisa, "Quelli che restano", che per l'occasione ha scelto di duettare con Francesco De Gregori, dando vita ad un vero e proprio capolavoro.

Musica
Pubblicato il 22 settembre 2018, alle ore 17:33

Mi piace
5
0
"Quelli che restano", la nuova poesia di Elisa e De Gregori

Una vera e propria poesia: è questa la definizione corretta per la nuova canzone di Elisa, “Quelli che restano“, che per l’occasione ha scelto come compagno di voce niente meno che Francesco De Gregori. Dal 14 settembre, giorno in cui è uscita in rotazione radiofonica, non è mai scesa di posizione dalle hit del momento, conquistando un posto anche nelle clip di tendenza su YouTube. Il brano è sicuramente uno dei più profondi sentiti negli ultimi anni ed il significato del testo ne è solamente la conferma.

La canzone è infatti un inno ai sognatori, a chi nonostante le difficoltà non ha mai smesso di crederci e soprattutto di credere in sé stesso. Sembra quasi che i due si siano ritrovati dopo anni e si stiano raccontando quello che è successo negli ultimi tempi; si stimolano uno con l’altro a raggiungere nuovi obiettivi, a non guardare al passato ma a pensare solamente a scrivere un futuro ancora più importante.

Le voci di Elisa e Francesco De Gregori si fondono alla perfezione, formando un duetto che funziona e che crea un velo di armonia e malinconia allo stesso momento. La canzone si conclude sottolineando ancora il fatto che solo un sognatore, un pazzo, raggiungerà i propri obiettivi. L’ultima frase del testo del brano recita infatti: “Siamo quei pazzi che venite a cercare”.

Anche il videoclip, uscito anch’esso il 14 settembre, si sposa ottimamente con la canzone: Elisa e De Gregori sono i protagonisti del video che è stato girato all’interno di un teatro di Roma dove, oltre a loro, sono presenti solamente un pianoforte, una chitarra, due bicchieri di vino, una piuma, un fiore, un posacenere e le sigarette di Francesco De Gregori.

I due cantano, si raccontano, sorridono, bevono e osservano alcuni libri da cui probabilmente avranno preso ispirazione per il brano. La clip si conclude con un primo piano sulla piuma ed il fiore, probabilmente due elementi importanti per i cantanti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Dèsirèe Dalla Fontana

Dèsirèe Dalla Fontana - Era da tempo che in radio non si sentiva una canzone di tale profondità. Credo che il brano "Quelli che restano" sia un capolavoro poetico oltre che musicale. Credo anche che molte persone non abbiano compreso alla perfezione il brano, proprio perchè risulta essere molto più profondo di quanto siamo abituati ad ascoltare in radio. Pazzesche le due voci che si fondono e creano un duetto fantastico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!