Iscriviti

Quando la musica Pop diventa “Art Pop”: Lady Gaga, Jay-Z, Rihanna

Lady Gaga, Rihanna e altri artisti della musica internazionale si ispirano al mondo dell’arte contemporanea per dare una “nuova vita” alla musica Pop e per valorizzare la loro figura artistica

Musica
Pubblicato il 6 febbraio 2014, alle ore 16:36

Mi piace
0
0
Quando la musica Pop diventa “Art Pop”: Lady Gaga, Jay-Z, Rihanna

La musica Pop negli anni ha impressionato tutti, ora molti artisti di questo genere hanno deciso di cimentarsi nell’arte contemporanea. La prima a sperimentare questa nuova fusione tra musica Pop e arte è stata Lady Gaga nel suo celebre singolo “ArtPop”. Con questo suo singolo, è riuscita concretamente a compiere uno step in più. Oltre alla cantante dai vestiti stravaganti molti (si ricorda il celebre vestito fatta interamente di carne vera) altri artisti sono riusciti a sublimare l’arte e fonderla con la musica.

Tra questi artisti ricordiamo anche Beyoncè che, nel suo video Girls (Who Run The World) ha recuperato il progetto “The Hyena and Other Men”, realizzato da Pieter Hugo e nel singolo “Countdown” ha imitato le movenze della coreografa Anne Teresa De Keersmaeker. E’ stato un lavoro faticoso per Beyoncè ma c’è riuscita perfettamente.

Anche Rihanna, nel suo celebre singolo “S & M”, che raggiunge oggi più di 48 milioni di visualizzazioni su YouTube, volle onorare il lavoro del fotografo David Lachapelle interpretando lei stessa gli scatti del fotografo. Gli esiti, però, furono piuttosto discussi sui giornali, e soprattutto su internet, nei vari Social Network in cui le giovani Star tentano un approccio più diretto con i loro fan.

Perfino il rapper Jay-Z, volle sperimentare questa nuova tendenza di fondere musica e arte contemporanea ed è rimasto per sei ore dentro la Pace Gallery in New York, cantando “Picasso Baby” senza sosta, davanti a un gran pubblico tra fan e star (registi, sceneggiatori e qualche collega) . L’evento, è stato poi trasformato in un film – documentario e non in un semplice videoclip musicale.

Avranno pure sconvolto gli appassionati dell’arte contemporanea, ma questa nuova tendenza ha portato molti artisti musicali ad aver maggiori “click” sul web e più visibilità nel mondo dello spettacolo superando in questo modo molti grandi artisti della scena musicale.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!