Iscriviti

Prozac +: morta Elisabetta Imelio, leader del gruppo

La cantante dei Prozac +, Elisabetta Imelio, dopo varie lotte contro due tumori, di cui uno al seno e l'altro al fegato, se ne è andata nella notte tra sabato e domenica lasciando il marito e un figlio piccolo.

Musica
Pubblicato il 2 marzo 2020, alle ore 11:17

Mi piace
6
0
Prozac +: morta Elisabetta Imelio, leader del gruppo

Una terribile notizia ha colpito il mondo della musica nelle ultime ore e i fan del gruppo Prozac +, in particolare. La leader del gruppo e fondatrice, ovvero Elisabetta Imelio, è deceduta presso l’Ospedale di Aviano, in provincia di Pordenone, a Friuli, la sua regione natale. La cantante lascia questo mondo e il suo figlio piccolo in seguito a un cancro contro cui lottava da tantissimo tempo. Un cancro al seno che le è stato diagnosticato nel 2015 e che, nonostante le terapie, non le ha lasciato scampo.

Il gruppo di cui faceva parte, i Prozac +, si era sciolto nel lontano 2017, ma l’anno successivo avevano tenuto dei concerti insieme, una sorta di reunion e fino al 2019, aveva continuato a esibirsi con i Sick Tamburo, ma in seguito alla recidiva del cancro che le ha intaccato il fegato, ha deciso di rinunciare alla musica in quanto fisicamente non riusciva a farcela.

Oltre al figlio piccolo, lascia anche il marito che aveva sposato nell’ultimo periodo della sua vita. I fan ricordano soprattutto il brano “Acido acida” con cui è diventata famosa al pubblico. La cantante aveva 44 anni e, in base a quanto riporta Il Messaggero Veneto, avrebbe conosciuto suo marito e padre del piccolo alla scuola di nuoto di Pordenone. Subito dopo l’operazione che l’ha devastata nel corpo e nell’anima, disse: “Sono stati mesi molto difficili, fisicamente ma soprattutto moralmente”.

Poco prima della dipartita da questo mondo, ha deciso di sposare il suo compagno, un gesto d’amore meraviglioso, un segno d’addio e di grande prova verso di lui. La musica per lei è sempre stata una terapia al punto che, in seguito al male che l’ha colpita, Accusani suo amico e collega le ha scritto un brano che descrive quel momento dal titolo “La fine della chemio”, un brano che è stato poi colonna sonora di un progetto benefico a cui hanno collaborato vari nomi della musica, tra cui Jovanotti, Elisa, Lo Stato Sociale, Manuel Agnelli, ecc.

Con i Sick Tamburo, l’avventura musicale è cominciato l’anno scorso con l’album “Paura e l’amore”, mentre con i Prozac + intorno alla metà degli anni Novanta con il grande successo del singolo e album omonimo “Acido acida” che risale al 1998. La band si è poi sciolta nel 2007, per poi tornare sulle scene con due concerti che simboleggiavano la reunion.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Mi dispiace tantissimo per la sua perdita. Purtroppo, lottare contro il cancro non è mai semplice, anche perché purtroppo non sempre si vince. Mi piacevano molto i brani dei Prozac + e sicuramente la sua dipartita lascia un grandissimo vuoto nei fan del gruppo e in coloro che, come me, hanno amato pezzi come "Acido acida", uno dei più celebri.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!