Iscriviti

Paul McCartney ricoverato in ospedale a Tokyo

Paul McCartney è stato ricoverato in ospedale a Tokyo, dove si trovava per alcuni concerti. Le sue condizioni non destano preoccupazione e tornerà presto ad esibirsi

Musica
Pubblicato il 23 maggio 2014, alle ore 15:12

Mi piace
0
0
Paul McCartney ricoverato in ospedale a Tokyo

Paul McCartney è stato ricoverato a Tokyo per un malore.

Secondo le prima indiscrezioni sarebbe colpa di una sindrome virale, che sta creando parecchi fastidi al famoso cantante Paul McCartney, di recente in tournée in Cile. Adesso, l’ex Beatle si trovava a Tokyo, dove avrebbe dovuto esibirsi in settimana.

Secondo quanto riportato  dal comunicato diffuso ufficialmente dalla BBC “Dopo aver contratto un virus, la scorsa settimana, ed essere stato costretto a procrastinare alcune date del tour, Paul è stato curato con successo presso un ospedale di Tokyo. Guarirà completamente e gli è stato consigliato di prendersi alcuni giorni di riposo assoluto”.  Il cantante Paul McCartney, però, ha rassicurato i suoi tanti fan tramite la sua pagina Facebook, comunicando che il suo staff è già a lavoro per cercare di recuperare le tappe al momento cancellate in Giappone ed in Sud Corea, dove Paul McCartney non si esibisce dallo scorso autunno.

Al momento Paul McCartney ha rimandato le date giapponesi previste per il 18,19,21 e 24 maggio. È stato interessato dagli spostamenti anche il concerto di Seoul del 28 e non sci sono ancora informazioni precise circa nuove date. Rimangono al momento in dubbio anche i concerti americani di Lubbock, Texas, previsto per il 14 giugno e quello conclusivo del 14 agosto a Candlestick Park di San Francisco.

Il comunicato della BBC, infine, riporta parole d’affetto da parte del cantante nei confronti dei suoi tanti fan «Paul è estremamente grato per tutti i messaggi e i gli auguri di pronta guarigione ricevuti dai fan di tutto il mondo».

Paul McCartney, 71 anni, quindi, sta già lavorando per tornare a lavoro quanto prima, per soddisfare le attese dei suoi tanti fan in giro per il mondo, che non vedono l’ora di vederlo nuovamente sul palco e di ascoltare la sua musica. Nelle prossime settimane potrebbero, quindi, arrivare nuove comunicazioni circa nuove date.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!