Iscriviti

Online il video "Niente di più stupido di sognare" del rapper Low-Low

Il 23 Giugno è stato pubblicato il video di "Niente di più stupido di sognare", quarto video dell'album "Redenzione" del rapper romano Lowlow. La canzone ha una dedica speciale, per il fratello minore del rapper.

Musica
Pubblicato il 27 giugno 2017, alle ore 20:18

Mi piace
6
0
Online il video "Niente di più stupido di sognare" del rapper Low-Low
Pubblicità

Il 23 Giugno è stato pubblicato il video di “Niente di più stupido di sognare“, canzone del rapper romano Low-Low, che nell’ultimo anno è stato notato molto per il suo nuovo album “Redenzione“, primo disco prodotto con la Sugar; infatti – prima della Sugar – il rapper romano era legato con la Honiro Label, casa discografica anche di altri rapper come Briga (noto per la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi) e Mostro (che aveva prodotto un intero disco con Low-Low).

“Niente di più stupido di sognare” è una canzone dedicata al fratello del rapper, come ha dichiarato lo stesso Low-Low “Siamo simili su alcune cose, opposti su altre ma i legami di sangue sono una delle poche cose importanti”.
Niente di più stupido di sognare è il quarto video dell’album “Redenzione”, dopo Ulisse, Il sentiero dei nidi di ragno e Borderline. Proprio “Ulisse”, canzone pubblicata il 25 Novembre 2016, è stato il trampolino di lancio per questo nuovo album, che ha reso noto il giovane rapper romano e gli ha permesso di partecipare al Wind Summer Festival in Piazza del Popolo a Roma ed anche di esibirsi ai Wind Music Awards all’Arena di Verona.

Nella canzone “Ulisse“, Low-Low racconta la storia di Nico, e di una rapina tentata da questo ragazzo in una banca, nella descrizione su YouTube del video Low-Low scrive “Nelle mie canzoni parlo quasi esclusivamente di me, il resto lo conosco poco. Nico sono io, con più senso pratico in un altro mondo in cui non esiste il rap per sfogarsi. Certe volte la rabbia ti trasforma, la paura diventa forza e lasci andare tutte le emozioni, ti esprimi e non importa quanto drammatiche saranno le conseguenze. Tratto da una storia non vera“.

La storia di Nico prosegue nella canzone “Il sentiero dei nidi di ragno, dove viene raccontato ciò che succede dopo la rapina, Nico si uccide ed una detective nella casa del ragazzo trova un video girato prima del suicidio dove il ragazzo racconta ciò che è successo, è proprio quando parte il video del ragazzo che la canzone ha inizio; infine, Borderline racconta la storia di Lara, una ragazza “di un paese di montagna” che si taglia (per questo Borderline).

In queste tre canzoni e in tutto l’album ci sono anche numerosi riferimenti storici e letterari, tra tutti spicca il titolo stesso di due canzoni: Il sentiero dei nidi di ragno, che richiama anche al libro di Italo Calvino, e Canto V che richiama alla Divina Commedia dantesca (infatti nella canzone sono anche nominati Paolo e Francesca).
I video di Ulisse, Il sentiero dei nidi di ragno e Borderline sono stati tutti e tre diretti da Trilathera, mentre Niente di più stupido di sognare è stato diretto da Joza.

“Redenzione è il sesto album di Low-Low, già autore di numerose canzoni famose, come ad esempio “Sfoghi di una vita complicata” (specialmente la parte 3), oppure “Supereroi falliti” e “Scusate per il sangue“, entrambe le canzoni interpretate insieme al rapper Mostro ai tempi della Honiro e contenute nell’album creato insieme dai due rapper intitolato “Scusate per il Sangue“.

Cosa ne pensa l’autore
Giuseppe Pio Madeo

Giuseppe Pio Madeo - A parer mio, Low-Low è un grande rapper, molto sottovalutato fino a questo momento, ma che già da tempo aveva dato dimostrazione della sua straordinaria bravura in molte canzoni precedenti all'album "Redenzione". La notorietà che ha avuto fino a questo momento grazie al suo ultimo album è tutta meritata e sono sicuro che non si fermerà qui, ma che d'ora in poi ci regalerà molte perle musicali.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!