Iscriviti

One Direction: in rete il video shock di Louis e Zayn che si drogano

I One Direction vengono mostrati in un video mentre si drogano in auto e scherzano sul consumo di stupefacenti. Parla il manager del gruppo

Musica
Pubblicato il 28 maggio 2014, alle ore 14:26

Mi piace
0
0
One Direction: in rete il video shock di Louis e Zayn che si drogano

I One Direction tornano a far parlare di sé, ma questa volta non si tratta di un nuovo album in uscita, di una nuova canzone o di un nuovo video.

Questa volta a far parlare sono le immagini dei famosi componenti della band, che si drogano in auto e si mostrano felici di farlo. A corredare la notizia anche un video choc, che sta circolando in rete in queste ore, che mostra Zayn Malik e Louis Tomlinson fumare erba estremamente divertiti e felici della cosa.

Secondo quanto riporta il MailOnline, nel video i due componenti degli One direction si trovano in auto e si accendono uno spinello dicendo “Eccoci qui, lasciamo il Perù, spinello acceso e giornata felice”. All’interno dell’auto con i due anche gli altri componenti del gruppo, che sceherzando con loro sull’uso di droghe e sulla possibilità di poter essere fermati da una pattuglia della polizia.

«È fantastico, e sarà migliore appena andremo in Giamaica», dice Louis ai compagni continuando a scherzare ed a ridere. Il video sta facendo parlare moltissimo in queste ore e promette di creare parecchi fastidi ai ragazzi, per via delle reazioni delle loro fan in giro per il mondo e dei genitori delle teenager che hanno decretato il loro successo. Inoltre, questo loro comportamento potrebbe precludergli alcuni paesi in cui esibirsi, che non tollerano il consumo di droghe.

Di certo non costituiscono un ottimo esempio per le teenager di tutto il mondo e la preoccupazione generale è che queste ultime possano voler emulare i loro beniamini e cominciare a consumare droga, per somigliare un po’ a quei ragazzi che seguono con tanta passione.

Tempo fa a Nigella per una situazione del genere, uno scandalo con la cocaina, fu vietato l’accesso degli States. Adesso a parlare della vicenda è il manager degli One Direction che ha dichiarato “Ora è tutto nelle mani dei nostri avvocati”.

Nelle prossime ore, quindi, potrebbe arrivare delle altre dichiarazioni da parte di qualche membro degli One Direction o dei loro portavoce.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!