Iscriviti

Michael Jackson, Macaulay Culkin difende nuovamente la star: “Non mi ha mai fatto nulla”

L’ex bambino prodigio di “Mamma ho perso l’aereo” ha rilasciato un’intervista alla rivista "Esquire", in cui ha nuovamente dichiarato di non subito alcun tipo di molestie da parte di Michael Jackson.

Musica
Pubblicato il 13 febbraio 2020, alle ore 12:56

Mi piace
11
0
Michael Jackson, Macaulay Culkin difende nuovamente la star: “Non mi ha mai fatto nulla”

In passato Macaulay Culkin lo aveva ribadito in più di una circostanza: Michael Jackson oltre ad essere stato un suo grande amico, non aveva mai abusato di lui. L’attore 39enne ha sempre infatti categoricamente smentito di essere stato vittima di comportamenti inappropriati da parte del Re del Pop, morto prematuramente a giugno 2009.

Oggi, a distanza di oltre 10 anni dalla scomparsa del cantante, la star di Mamma ho perso l’aereo ha voluto nuovamente confermare la sua posizione attraverso un’intervista rilasciata ad Esquire. “No mi ha mai fatto nulla. Non l’ho mai visto fare nulla. E soprattutto in questo momento non avrei motivo per tacere. Michael è morto. E se avessi qualcosa da dire, non esiterei” ha confermato l’attore che nei primi anni Novanta divenne famoso interpretando il ruolo del turbolento ed intraprendente Kevin McCallister.

Ma oltre a ricordare Michael Jackson, Macaulay Culkin ha svelato alcuni aneddoti legati a Paris, la figlia di The King of Pop. Legatissimo alla 21enne di cui è anche padrino, ha raccontato che quando escono insieme per cenare in pub o ristoranti, hanno consolidato il rito stravagante di portarsi a casa il cucchiaino che hanno utilizzano per mangiare. Questa sorta di vizio innocuo ha poi spinto entrambi a tatuarsi sull’avambraccio un cucchiaino, che di fatto cementa ulteriormente l’affetto che li lega da molti anni.

Quando poi si passa a parlare della sua carriera, svela di aver preso parte ad un provino per C’era una volta … a Hollywood. Su come sia andato a finire, è lui stesso a far presente che sia stato un autentico disastro. “Non mi sarei assunto neanche da solo” ha precisato aggiungendo che erano otto anni che non prendeva parte ad un provino.

Quando l’intervista arriva a focalizzarsi sulla sua infanzia, approfondendo altresì chi sia oggi Macaulay Culkin, la risposta dell’ex enfant prodige è di quelle che non lasciano spazio a dubbi. “Fa schifo. Ma avrebbe potuto andare peggio. Non lavoravo in una miniera di carbone. Non ero un bambino soldato. Mio padre non abusava di me. Sono successe delle brutte cose, ma ai bambini accadono di continuo brutte cose e ne vengono a capo” ha concluso ricordando di essere riuscito a riprendersi dalle varie avversità, una volta capito quanto fosse necessario essere onesti con sé stessi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - A 39 anni Macaulay Culkin continua a vivere di rendita. La popolarità giunta improvvisamente 30 anni fa non è mai andata scemando, ma di fatto lo ha talmente tramortito, tanto da avergli fatto dimenticare chi fosse. Per riprendersi ha impiegato molti anni, ma di lui si può comunque apprezzare la schiettezza e l’onestà nell’ammettere che Michael Jackson non abusò mai di lui.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!