Iscriviti

Matera conferisce la cittadinanza onoraria a Paolo Fresu

Paolo Fresu, musicista e compositore jazz che si è distinto nel panorama musicale italiano, riceve la cittadinanza onoraria di Matera, città che si distingue ancora una volta per l'alto valore culturale.

Musica
Pubblicato il 28 gennaio 2020, alle ore 19:59

Mi piace
14
0
Matera conferisce la cittadinanza onoraria a Paolo Fresu

Il musicista sardo Paolo Fresu è cittadino onorario di Matera. Il prestigioso conferimento della città dei Sassi è avvenuto nel tardo pomeriggio di lunedì 27 gennaio all’interno dell’auditorium Gervasio in piazza del Sedile a Matera, durante un consiglio comunale aperto convocato per l’occasione. Matera, capitale europea della cultura 2019, con questo riconoscimento, attesta ancora una volta all’arte e alla cultura un valore fondamentale per la società.

Dopo gli interventi istituzionali di rito, l’ artista ha voluto condividere questo riconoscimento con i musicisti Tino Tracanna al sax, Roberto Cipelli al pianoforte, Attilio Zanchi al contrabbasso ed Ettore Fioravanti alla batteria, con i quali ha formato il Paolo Fresu quintet e di cui lui è leader con la sua tromba ed ha regalato un concertino con brani editi ed inediti, nonchè con un brano tratto dal film “Schindler’s list” per celebrare la Giornata della Memoria.

Inoltre, ha reso omaggio anche a Federico Fellini, nel centesimo anniversario della nascita del regista. Il rapporto del musicista con Matera è iniziato nel 1987, in occasione della prima edizione del “Gezziamoci“, la rassegna musicale organizzata dall’associazione Onyx Jazz club che è stata promotrice del conferimento della cittadinanza onoraria.

Commentando la decisione dell’amministrazione comunale di Matera di assegnare la cittadinanza onoraria al musicista Paolo Fresu, Gigi Esposito presidente dell’Onyx Jazz club ha dichiarato: “Il riconoscimento a Paolo Fresu non registra solo lo straordinario valore di un musicista che negli anni ha tratto forte ispirazione dalle atmosfere create naturalmente dalla città, ma anche l’importanza sociale, artistica e storica della musica nel cammino della nostra città“.

Fresu ha già la cittadinanza onoraria a Nuoro, Casarano e Junas, un piccolo centro della Francia vicino Montpellier. Ognuna di queste cittadinanze è diversa. Matera è molto importante, a detta dell’ artista, perchè si è trasformata giorno dopo giorno fino ai risultati raggiunti a livello internazionale con l’anno da capitale europea della cultura.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maria Guerricchio

Maria Guerricchio - Non sono una gran conoscente del jazz, ma Paolo Fresu ha operato diversi contaminazioni con diversi generi musicali ed è davvero un piacere annoverarlo tra i miei concittadini. Di sicuro sarà un ulteriore valore aggiunto per una città come Matera e mi auguro che ci possano essere tante altre partnership di tale levatura.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!