Iscriviti

Malcolm Young degli AC/DC soffre di demenza

A pochi giorni dall'annuncio di un nuovo album per gli AC/DC, "Rock or Bust", e dell'addio di Malcolm Young, la famiglia del chitarrista ha confermato la natura della malattia misteriosa che gli impedirà di tornare alla band. Si tratta di demenza

Musica
Pubblicato il 2 ottobre 2014, alle ore 10:21

Mi piace
1
0
Malcolm Young degli AC/DC soffre di demenza

Dopo quattro decenni con gli AC/DC, il chitarrista del gruppo e membro fondatore Malcolm Young non tornerà più nella band. La notizia è arrivata pochi giorni fa, quando il gruppo ha annunciato l’uscita di un nuovo album, “Rock or Bust“, per questo inverno. Si tratta del primo album della band in assoluto senza la collaborazione di Malcom, che aveva dovuto prendersi una pausa dalla band diversi mesi fa a causa di una malattia misteriosa. “Ovviamente Malcom ci manca,” aveva detto il frontman della band Brian Johnson a luglio in una intervista. “E’ in ospedale, ma è un combattente. E’ orgoglioso e molto riservato, quindi non posso dire molto al riguardo.

E’ arrivata adesso la conferma ufficiale da parte della famiglia di Young riguardo alla malattia misteriosa che gli ha impedito di tornare al gruppo. “Malcolm è affetto da demenza, e la famiglia vi ringrazia per il rispetto della loro privacy“, ha affermato un portavoce in una dichiarazione ufficiale alla rivista americana People.

Nel mese di aprile, il gruppo aveva annunciato che Malcom si sarebbe preso una pausa per motivi di salute. “Malcolm ringrazia legioni irriducibili di fan del gruppo in tutto il mondo per il loro amore e sostegno infiniti,” avevano scritto gli AC/DC sul proprio sito web ufficiale al momento.

Nel mese di dicembre, il gruppo pubblicherà il suo 17° album in studio, il primo senza Young dopo 41 anni insieme. “Purtroppo, a causa della natura della condizione di Malcolm, lui non ritornerà alla band” ha affermato il gruppo in una recente dichiarazione.
Gli AC/DC intraprenderanno un tour mondiale in supporto del nuovo album “Rock or Bust” nel 2015. Stevie Young, nipote dei membri fondatori  Angus e Malcolm Young, ha sostituito suo zio suonando la chitarra ritmica nell’album, ed accompagnerà la band in tour.

La band rock australiana è stata fondata nel 1973 dai fratelli Malcom e Angus Young, ed è uno dei gruppi più famosi al mondo, con singoli di successo come “Problem Child“, “Back in Black” e “Highway to Hell.” Oltre ad Angus e Stevie Young, il gruppo è attualmente formato da Phil Rudd, batterista, Cliff Williams, bassista e Brian Johnson, cantante.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!