Iscriviti

Laura Pausini canta a New York ma svela: "A volte dico Basta Italia!"

Laura Pausini ha debuttato al "Radio City Music Hall" di New York ottenendo grande successo ma al pubblico italiano non sono piaciute alcune dichiarazioni rilasciate in una recente intervista al Corriere. Ecco i dettagli.

Musica
Pubblicato il 3 settembre 2018, alle ore 16:59

Mi piace
9
0
Laura Pausini canta a New York ma svela: "A volte dico Basta Italia!"

Laura Pausini, considerata da tutti la regina del pop italiano, si è esibita per la prima volta al Radio City Music Hall di New York mandando i suoi numerosi fan americani in visibilio. Non molto tempo fa, la cantante, aveva rilasciato un’intervista al Corriere dove aveva infatti svelato il suo stato d’animo prima dell’esibizione a New York“Sono carica a palla per ciò che sto vivendo in negli Stati Uniti e in Centro-Sudamerica: mi sento così tanto amata che ho una voce potentissima”.

Un successo tutto meritato quello di Laura che però sembra non avere nostalgia del suo paese ma anzi, a volte si è vista costretta a dire ‘basta Italia’. Inutile dire che questa affermazione ha innescato moltissime polemiche e critiche nei confronti della cantante soprattutto perchè i suoi numerosi fan si sono sentiti quasi traditi dalla loro beniamina.

“Quando ci sono polemiche inventate, o gossippate assurde o giornalisti che inventano una notizia o offendono pesantemente ammetto che non ne posso più. Mi piacerebbe sentire da un certo tipo di persone un po’ del rispetto che so di meritarmi, al di là del gusto musicale”, ha infatti svelato la Pausini che però, da vera dea del pop, non ha nessuna intenzione di abbandonare il pubblico italiano.

Purtroppo però non sono solamente le critiche a deludere ed amareggiare la cantante ma bensì anche gli ostacoli nel poter proporre la musica italiana soprattutto all’estero. Da guerriera forte ma soprattutto decisa nel suo lavoro, Laura ha saputo rimboccarsi le maniche e farsi conoscere grazie anche alla sua famiglia e agli amici che l’hanno sempre sostenuta.

“Amo la versione di me “incaz***a” anche se con il passare degli anni sento sempre di più anche la mia fragilità. Mi ricordo anche che avere le palle di dire le cose come stanno e di esigere chiarezza tra le persone è un lato del mio carattere di cui vado fiera” ha infatti svelato Laura e si può di certo dire che questa sua dedizione l’ha fatta debuttare alla Radio City Music Hall di New York, considerata infatti una delle location più suggestive per i cantanti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Mara Ricci

Mara Ricci - Sinceramente credo che il mondo discografico e anche quello mediatico sia lo stesso sia in Italia che nel resto del Mondo e dunque trovo assurdo che Laura Pausini sia stanca delle critiche e delle gossippate italiane. Se qui non si trova bene può benissimo andare a cantare in America Latina dove sembra essere molto seguita e apprezzata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!