Iscriviti

Il leggendario crooner Tony Bennett si ritira dalle scene

La famiglia di Tony Bennett, in una intervista a "Variety", ha annunciato il ritiro dell'ultimo crooner americano dalle scene per preservare le sue condizioni fisiche.

Musica
Pubblicato il 14 agosto 2021, alle ore 10:30

Mi piace
3
0
Il leggendario crooner Tony Bennett si ritira dalle scene

Sono passati circa sette giorni dal concerto di Tony Bennett e Lady Gaga “One Last Time: An Evening With Tony Bennett and Lady Gaga”, la doppia serata al Radio City Hall Music di New York in cui si sono festeggiati i 95 anni del leggendario crooner americano in presenza della sua partner musicale Lady Gaga.

L’amicizia tra i due nasce nel 2011, quando Tony Bennett chiede a Gaga di cantare nel suo album “Duets II” il brano “The Lady is a Tramp“. Da qui la loro collaborazione non si ferma più, poiché circa due anni dopo pubblicano “Cheek to Cheek” e “Cheek to Cheek Live!”, dvd ove è presente una loro esibizione live. Il 1° ottobre 2021 invece uscirà “Love for Sale“, mentre il loro primo singolo “I Get A Kick Out Of You” può essere già ascoltato sui servizi di streaming.

Tony Bennett si ritira dalle scene

Il nome della serata “One Last Time: An Evening With Tony Bennett and Lady Gaga” presagiva già a un ritiro, e le condizioni di Tony Bennett legate al morbo di Alzheimer non portavano a nulla di buono. A chi ha assistito al concerto garantisce che non si percepiva nessun malessere nei confronti del crooner e ad ogni esibizione avrebbe ricevuto una standing ovation.

Nonostante questo la famiglia di Bennett ha deciso di annullare tutte le date del tour che sarebbero iniziate da settembre. Danny, figlio e manager di Tony, intervistato al sito “Variety“, ha voluto spiegare questa decisione: “Non ci saranno altri concerti. Questa è stata una decisione difficile da prendere per noi, dato che è un artista capace. Questo è un ordine dei medici. La sua salute è la parte più importante, e quando abbiamo sentito i medici Susan (la moglie ndr) ha detto immediatamente di fermarsi”.

Quello che preoccupa la famiglia di Bennett sono le sue condizioni fisiche ma non mentali: “Farà altre cose, ma non gli spettacoli imminenti. Non è l’aspetto canoro ma, piuttosto, il viaggio. È stata presa la decisione che fare concerti ora è semplicemente troppo per lui”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Mancava solamente l'ufficialità, ma già il nome della serata che le sue condizioni fisiche non poteva portare ad altro. Credo che sia giusto il suo ritiro, i suoi 70 anni di carriera parlano per se e credo che sia arrivato davvero il momento di godersi gli ultimi anni insieme alla famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!