Iscriviti

Il ballo della vita, l’album di debutto dei Maneskin

Esce oggi 26 ottobre il primo disco dei Maneskin, gruppo rivelazione della scorsa edizione di X Factor. Si intitola " Il ballo della vita" e come filo conduttore ha la libertà di espressione.

Musica
Pubblicato il 26 ottobre 2018, alle ore 21:10

Mi piace
6
1
Il ballo della vita, l’album di debutto dei Maneskin

Il ballo della vita” è il titolo dell’album di debutto dei Maneskin, una giovane band diventata famosa dopo aver partecipato alla scorsa edizione di X Factor, durante la quale si sono classificati secondi. La band è composta da: Damiano, 19 anni, Victoria, 18 anni, Thomas, 17 anni, ed Ethan, 18 anni. Nonostante non abbiano vinto l’undicesima edizione del talent show a cui hanno partecipato, sono considerati da molti i vincitori morali. Diverse polemiche infatti ha suscitato la sfiorata vittoria di quelli che erano ritenuti i favoriti.

Il loro primo album è prodotto dalla Sony ed è composto da 12 canzoni, di cui 5 in inglese e 7 in italiano. Anche se questo è il loro primo album, la casa discografica ha concesso al gruppo carta bianca. Il filo conduttore di tutto l’album è la libertà di espressione, che viene identificata nella figura di Marlena, che compare in molte canzoni.

I Maneskin  hanno deciso di scegliere come filo conduttore proprio la libertà di espressione perchè è la caratteristica che più li rispecchia. Come ha anche raccontato il frontman del gruppo, Damiano, durante un’intervista per Vanity Fair: “noi non ci facciamo imporre niente da nessuno: altrimenti non ne vale la pena. Siamo questi e se ci volete ci prendete così“; ed aggiunge che anche quando hanno partecipato ad X Factor, si erano ripromessi, ancor prima di partecipare, che se durante la trasmissione avessero tentato di cambiarli in qualche modo loro se ne sarebbero andati.

Il gruppo ci tiene a precisare che, anche se praticano la libertà di espressione, ciò non significa vivere senza regole. Infatti Damiano impone al resto del gruppo tanto lavoro e una vita sana. Sono banditi cibi non sani, droghe, alcool e feste fino a tarda notte, perchè ritengono sia una questione di rispetto verso il pubblico.

Il nuovo disco è stato anticipato da due singoli: “Morirò da re“, uscito a marzo, considerato uno dei tormentoni dell’estate appena trascorsa e già diventato doppio disco di platino; l’altro singolo invece, uscito lo scorso 28 settembre, si intitola “Torna a casa” ed è diventato disco d’oro dopo solo due settimane dall’uscita.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - I Maneskin, nonostante sia una band giovane diventata famosa da meno di un anno, hanno già una loro identità musicale, in quanto sono ben riconoscibili ed hanno le idee ben chiare. In più non guasta mai un po' di umiltà; infatti, nonostante il successo ottenuto finora, i componenti della band sono rimasti con i piedi ben piantati a terra.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!