Iscriviti

I Blink 182 annullano alcune date per la salute del batterista

I Blink 182 hanno dovuto rinunciare ad alcune date della loro tournée in America, a Las Vegas, in seguito ad alcuni problemi di salute del loro batterista che sta soffrendo di tromboflebite ad entrambe le braccia.

Musica
Pubblicato il 18 giugno 2018, alle ore 10:31

Mi piace
6
0
I Blink 182 annullano alcune date per la salute del batterista

I Blink182 stanno attraversando un momento difficile, dal momento che hanno dovuto annullare le date della loro tournée a causa dei problemi del batterista Travis Barker. Il batterista della band è affetto da tromboflebite ad entrambe le braccia, quindi non può suonare e ora è costretto a uno stop forzato che fa slittare le date della band previste in alcuni alberghi di Las Vegas.

Travis Barker ha annunciato le sue condizioni di salute tramite i social, mentre la band ha usato i propri canali per affermare che alcune date del tour non si faranno proprio perché il batterista non sta bene. La band avrebbe dovuto esibirsi in alcuni alberghi di Las Vegas, un evento che finora non si è mai realizzato con nessuna band, ma solo con altri artisti, vedi Britney Spears, Celine Dion, solo per citarne alcuni.

La band avrebbe dovuto esibirsi per un totale di 16 date, a cominciare da marzo, per poi proseguire a giugno, ottobre, novembre, ma le condizioni del batterista hanno dovuto interrompere il tutto, come specifica il post della band sulla pagina Facebook: “Amici, Travis Barker sta soffrendo di coaguli di sangue in entrambe le braccia e sfortunatamente non potremmo suonare finché non avremmo l’ok da parte del suo team medico. La situazione, al momento, è monitorata ogni istante. A causa di questa situazione è con enorme dispiacere che lo spettacolo di Las Begas “Kings of the Weekend” dovrà essere spostata e presto saranno comunicate le nuove date  sul sito”.

Il batterista della band ora si sta curando con trattamenti anticoagulanti e antibiotici, ma deve prestare attenzione alle sue condizioni di salute, poiché potrebbero esserci delle conseguenze. Inoltre, non è la prima volta che il batterista soffre di questi problemi, poiché anche in passato, in seguito a un incidente aereo aveva sofferto di disturbo post traumatico da stress.

A questo punto, non resta che attendere per le nuove date della band sperando che vada meglio e che Travis riesca a recuperare. Le date saranno recuperate a luglio, poiché sino a quale momento il batterista non potrà suonare con il gruppo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Mi spiace per quanto sta accadendo a Travis Barker. Speriamo si sottoponga alle dovute cure e possa tornare presto a suonare con la band, facendo divertire i fans che saranno preoccupati delle condizioni del loro idolo. Speriamo possa tornare più in forma che mai e più forte di prima per esibirsi nuovamente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!