Iscriviti

"False prophet", il nuovo singolo di Bob Dylan

A distanza di 8 anni, il poeta Bob Dylan ritorna sulle scene musicali con un singolo dal titolo "False prophet", che anticipa l'album in uscita il 19 giugno, contenente 10 brani che rispecchiano lo stile e il sound dell'artista.

Musica
Pubblicato il 12 maggio 2020, alle ore 20:23

Mi piace
7
0
"False prophet", il nuovo singolo di Bob Dylan

A distanza di otto anni, Bob Dylan ritorna a calcare le scene musicali con il suo nuovo album dal titolo “Rough and Rowdy Ways”, che esce il 19 giugno ed è stato anticipato dai due singoli “Murder most foul” e “I contain multitudes”, a cui segue ora il terzo singoloFalse prophet“. Per Bob Dylan, che ha vinto il Premio Nobel per la Letteratura nel 2016, è sicuramente il primo album d’inediti dopo 8 anni di silenzio.

L’ultimo album dal titolo “Tempest” risale al 2012. In seguito ne sono giunti altri, fatti di cover e di concerti live, ma il cantante mancava sulla scena musicale per quanto riguarda i brani inediti da molto tempo. Durante la pandemia del Covid-19, aveva pubblicato il singolo “Murder most foul”, che trae spunto dall’assassinio di Kennedy per parlare dell’America e di tutto ciò che quell’episodio ha fatto nascere. In seguito, è uscito il singolo “I contain multitudes”, fino al nuovo “False prophet”.

In questo nuovo singolo, accompagnato dal solito guizzo della chitarra, Bob Dylan s’indirizza a due donne, Mary Lou e Miss Pearl con queste parole: “Un altro giorno che non finisce, un’altra barca pronta a salpare, un altro giorno di rabbia, amarezza e dubbio. Non ho falsi profeti, ho solo detto quello che ho detto, sono qui solo per vendicarmi di qualcuno”.

Un album in cui Bob Dylan non smette di raccontare le sue storie nel suo solito modo, con il gusto delle rime e anche il testo poetico tipico della sua musica e dei suoi brani. Un disco in cui si sente la sua anima spirituale, con riferimenti alla filosofia Zen, ma anche a Martin Luther King, oltre a sprazzi di “città di dio” e “piccolo diavolo”.

Un album quindi molto atteso dai fan del cantante e il cui titolo, secondo quanto afferma la nota rivista musicale Rolling Stones, ricorda il disco di Kmmie Rodgers, che ha un titolo simile, ovvero “My rough and rowdy ways”. Presto sapremo se anche questo nuovo lavoro discografico riscuoterà il successo di cui da sempre gode il noto cantante.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - I fan di Bob Dylan saranno contenti, a distanza di 8 anni, di ascoltare i nuovi brani del loro beniamino, che portano sempre la sua impronta e il suo mood tipico. Vedremo come sarà accolto l'album a distanza di tempo e quale significato avranno i diversi brani per i tanti fan del poeta della musica.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!