Iscriviti

Emma Marrone: i genitori chiusi in casa, lei sola a Roma a causa del Coronavirus

La cantante Emma Marrone ha deciso, allo scopo di cautelare i genitori, di non raggiungere i suoi cari e di restare da sola nella sua dimora a Roma, dando così il buon esempio.

Musica
Pubblicato il 10 marzo 2020, alle ore 00:38

Mi piace
12
0
Emma Marrone: i genitori chiusi in casa, lei sola a Roma a causa del Coronavirus

In un momento come questo, dove fare la cosa giusta e dare il buon esempio è divenuto una prerogativa categorica, anche i personaggi famosi e noti nel mondo dello spettacolo si ritrovano a dover e a voler rispettare le regole, dando di fatto il buon esempio appunto, l’incipit affinché tutto questo finisca al più presto.

Molti vip hanno fatto appelli alla popolazione, invitando le persone a restare a casa, cercando dunque di sensibilizzare la gente nel miglior modo possibile. È il caso, tra i tanti, di Emma Marrone, la quale ha di fatto creato una diretta live su Instagram, rispondendo alle tante domande dei suoi fan e trasmettendo il messaggio di restare a casa, restando anche lei nella sua dimora a Roma, lontana dai suoi genitori.

Emma racconta infatti che la sua famiglia sta bene, perché rispetta le regole e preferisce restare a casa; nonostante la cantante avesse avuto a più riprese la possibilità di raggiungere i suoi cari, ha preferito restare da sola nella sua casa a Roma, proteggendo se stessa e la sua famiglia.

Emma infatti, a seguito delle tante domande poste dai suoi fan, afferma: “I miei genitori stanno bene perché sono chiusi in casa e cercano di rispettare le regole. Anche io sarei potuta andare da loro, ma bisogna tutelare tutti.” Inoltre la ragazza aggiunge di aver di recente frequentato molto reparti di ospedale ed è quindi molto sensibile all’argomento.

Intanto tutti i palinsesti televisivi e musicali hanno subito una forte battuta di arresto, con tanto di sospensioni, rinvii e rimodulazioni di scalette. Un periodo molto particolare, dove restare coesi e solidali è fondamentale, nel tentativo di uscire quanto prima dalla morsa del virus, che attanaglia la penisola.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Di certo la situazione non è delle più rosee, anzi tutt'altro; ora come non mai bisogna essere più che solidali gli uni con gli altri e tentare di avere un approccio molto più intelligente nei confronti del virus, nel tentativo di contrastarlo o quanto meno di rallentarne la diffusione, proteggendo se stessi e gli altri.

Lascia un tuo commento
Commenti
Daniela Gallo
Daniela Gallo

11 marzo 2020 - 19:55:44

Bravissima emma

0
Rispondi