Iscriviti

Coronavirus, Fiordaliso: “Maledetto te la sei portata via, ma mio padre è guarito”

Fiordaliso comunica ai suoi fan il grande dolore per la morte della madre a causa del Coronavirus. Con un post su twitter la cantante grida il suo dolore

Musica
Pubblicato il 2 aprile 2020, alle ore 16:06

Mi piace
3
0

Fiordaliso ha perso la madre a causa del Coronavirus. Il padre per fortuna è riuscito a guarire. E’ questa la notizia che la stessa cantante ha diffuso attraverso il suo profilo Twitter.

Un grido di dolore il suo ne l comunicare al mondo, a tutti i suoi fan la tragedia che sta vivendo. Il covid 19, infatti, ha attaccato prima sua madre e puoi suo padre e se quest’ultimo è riuscito a superare la malattia per la madre invece non c’è stato nulla da fare.

“Maledetto covid 19, ti sei portato via la mia mamma, io mi sono ammalata (ora guarita), mia sorella ammalata (ora guarita), ma la roccia (mio padre) ti ha sconfitto. E’ guarito” ha dichiarato la cantante sul suo profilo Twitter.

Un dolore immenso. Fare i conti in prima persona con questo nemico invisibile che ci ha attaccati alle spalle e vedere uno dopo l’altro tutti i propri familiari venirne contagiati provoca una ferita inimmaginale. L’epilogo peggiore, però, è toccato alla madre che purtroppo non ce l’ha fatta.

Fiordaliso e il coronavirus: l’assenza sui social

Nelle ultime settimane ai fan più attenti non è sfuggita l‘assenza della cantante dai social. Da un po’, infatti, la cantante non postava più nulla, destando quindi la preoccupazione dei suoi fan.

E’ stata proprio lei, quindi, a voler spiegare quello che le è successo in questi giorni in cui la sua Piacenza è stata letteralmente attaccata ed invasa da questo nemico invisibile.

Uno scenario terribile che si sta verificando in tante città italiane dove ogni giorno si registra un altissimo numero di contagi e di decessi. Un’emergenza che tutto il mondo spera di poter far rientrare quanto prima, cercando di limitare il numero di vite umane spezzate.

Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!