Iscriviti

Ci ha lasciato Freak Antoni, ex leader degli Skiantos

E’ morto Roberto "Freak" Antoni, della nota band di rock demenziale degli Skiantos. Doveva compiere 60 anni il 16 aprile.

Musica
Pubblicato il 13 febbraio 2014, alle ore 17:11

Mi piace
0
0
Ci ha lasciato Freak Antoni, ex leader degli Skiantos

Roberto “Freak” Antoni, bolognese, è noto per aver inventato il rock demenziale in Italia e per i suoi aforismi come “Non c’è gusto in Italia a essere intelligenti”, “Fai bene a lasciarmi anch’io fossi in me mi lascerei” oppure “Se sei muto ridi con gli occhi, se sei cieco ridi con la bocca. Se sei muto e cieco c’è ben poco da ridere”. 59 anni, era riuscito a fermarlo solo la lunga malattia. Ha cominciato la sua carriera di sbarbo monello della musica italiana nella Bologna del 1977.

Fondò gli Skiantos col gusto di prendere per i fondelli gli americanismi del rock di casa nostra, inventandosi testi stralunati che rileggevano la realtà giovanile sotto la lente deformante del rock demenziale (di cui la band bolognese ha coniato la definizione), in un linguaggio mutuato dallo slang dei ragazzi. Molti ricordano pezzi come “Mi piaccion le sbarbine”, “Monotono”, “Eptadone”, “Gelati” o “Kakkole”. Ha firmato 14 album con gli Skiantos, band che ha lasciato due anni fa per il progetto solista con la pianista e compagna di vita Alessandra Mostacci, oltre a nove libri e a collaborazioni con riviste come Frigidaire. Nelle sue tante vite d’artista si è anche trasformato in Astro Vitelli e Beppe Starnazza, suoi alter ego musicali, e ha anche bazzicato il cinema, con i cameo in “Paz!” e “Jack Frusciante è uscito dal gruppo”. I suoi eredi si possono considerare Elio e le Storie Tese.

Provocator gentile e di grande intelligenza, non sarà dimenticato facilmente.

Mi piaccion le sbarbine
anche se mi fan soffrire
non c’ho mai niente da dire
quel che voglio è solo amore.
Sono un tipo senza storia
m’han fregato la memoria
ma l’amore di una sbarba
mi fa andare giù di testa…

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!