Iscriviti

Ariana Grande tornerà a Manchester per un concerto di beneficenza

La cantante americana Ariana Grande ha annunciato che tornerà a Manchester per un concerto di beneficenza al quale parteciperanno anche altri cantanti famosi. Pochi giorni fa al concerto della 23enne un attentato terroristico ha causato la morte di 22 persone.

Musica
Pubblicato il 28 maggio 2017, alle ore 12:36

Mi piace
12
0
Ariana Grande tornerà a Manchester per un concerto di beneficenza
Pubblicità

A pochi giorni dal terribile attentato che ha causato la morte di 22 persone ed il ferimento di altre 119, la cantante americana Ariana Grande ha rotto il silenzio stampa nel quale si era chiusa dopo aver scritto su Twitter le sue condoglianze il 23 marzo.

La 23enne ha utilizzato nuovamente Twitter per annunciare che tornerà a Manchester per un concerto di beneficenza a favore delle vittime dell’attentato, nel quale il 22enne Salman Abedi si è fatto esplodere alla fine del concerto della Grande presso la Manchester Arena con lo scopo di colpire più persone possibili, in gran parte giovani e giovanissimi fan di Ariana.

Il mio cuore, le mie preghiere e le mie sentite condoglianze vanno alle vittime dell’attacco e alle loro famiglie“, ha scritto la giovane cantante. “Non c’è niente che io o altre persone possano fare per portare via il vostro dolore o migliorare la situazione. Ciononostante, vi porgo la mia mano, il mio cuore e tutto quello che posso darvi è vostro, in caso vogliate o abbiate bisogno del mio aiuto“.

La cantante aveva appena finito il concerto e si trovava dietro le quinte quando Abedi ha azionato la bomba. Ariana, il cui tour è al momento in pausa, ha annunciato la sua intenzione di tornare sul palco. “Non voglio passare il resto dell’anno senza poter vedere, stringere e tirare su i miei fan, nello stesso modo in cui loro tirano su me. La nostra risposta alla violenza deve essere quella di avvicinarci sempre di più, aiutarci a vicenda, amare di più, cantare più forte e vivere in modo più gentile e generoso di prima”.

La cantante conferma una voce che girava da qualche giorno, scrivendo: “Tornerò nella coraggiosa città di Manchester per passare del tempo con i miei fan e tenere un concerto di beneficenza per onorare e raccogliere fondi per le vittime e le loro famiglie“.

Pare che ci saranno anche altri cantanti al concerto di beneficenza organizzato da Ariana, che conclude: “Voglio ringraziare i miei colleghi musicisti ed i miei amici per avermi contattata ed aver espresso il desiderio di essere parte di questa espressione di amore verso Manchester. Non appena sarà tutto confermato, vi rivelerò i dettagli“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Non posso immaginare come si possa sentire questa ragazzina, sentirsi sulle spalle una responsabilità del genere a soli 23 anni sembra una cosa inconcepibile. Spero che possa tornare tranquilla sul palco e che questa esperienza non rovini la sua possibilità di esibirsi, così come spero che i sopravvissuti alla tragedia possano tornare a godersi in tranquillità le loro vite.

Lascia un tuo commento
Commenti
Elena Palatini
Elena Palatini

29 maggio 2017 - 09:42:58

Grande.

0
Rispondi