Iscriviti

Snapdragon 670: con questo processore gli smartphone economici diventano molto potenti

Qualcomm annuncia la nuova serie 6 di processori. Stiamo parlando dello Snapdragon 670, con tecnologia derivante dal 710 ed erede del 660. Sono garantite buone prestazioni sui telefoni economici.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 agosto 2018, alle ore 19:43

Mi piace
2
0
Snapdragon 670: con questo processore gli smartphone economici diventano molto potenti

Qualcomm ha annunciato un nuovo processore di fascia media, denominato come Snapdragon 670. Presenta caratteristiche molto simili alla versione più costosa, ovvero il 710, ed è il successore ufficiale del 660. Il 710 è stato presentato per garantire prestazioni simili alla serie 8 con prezzi più vantaggiosi per i clienti.

Ora dalle prestazioi del 710, con un leggero “peggioramento”, arriva il nuovo processore per la serie 6, in modo da garantire anche ai telefoni più economici delle performance ottime.

Scheda tecnica Qualcomm Snapdragon 670

Il processore in questione è un octa core che si suddivide in 2 core Kryo 360 CA75 a 2.0 GHz e 6 core Kryo 360 CA55 a 1.7 GHz. La differenza con lo Snapdragon 710 è che i due core più potenti sono da 2.2 GHz. Per quanto riguarda la GPU, abbiamo una Adreno 615. Per quanto riguarda la Ram del processore, invece, è la stessa utilizzata sulla versione 710: parliamo dunque di un bus a 1866MHz LPDDR4X. 

Passando a dettagli meno tecnici, la parte del processore dedicata alla fotografia, consentirà di gestire in maniera ottimale una fotocamera singola da 25 MP, o una doppia fotocamera da 16 MP. Per il modem, invece, grazie all’ X12 LTE, sarà possibile sfruttare fino a 600 mega in download e 150 mega in upload. Anche qui abbiamo una differenza minima rispetto al processore più costoso: il 710 garantisce un download da 800 mega e un upload identico. 

Questo nuovo processore consentirà di avere prestazioni ottimali anche su dispositivi che hanno un prezzo di listino inferiore ai 150 euro. Al momento, lo Snapdragon 670 è disponibile già per le case costruttrici per telefoni, e i primi smartphone con il nuovo componente Qualcomm saranno sul mercato già nei prossimi mesi, molto probabilmente entro la fine di questo anno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una importante novità: finora i telefoni di fascia media e bassa hanno sempre accusato un processore non all'altezza. Forse con il nuovo Snapdragon le cose possono cambiare e, magari, sarà possibile fare molte più cose e aprire altre applicazioni anche su telefoni che costano relativamente poco. I componenti per telefoni di fascia media stanno facendo passi da gigante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!