Iscriviti

Sharp annuncia il middle level Sharp X1, con display IZCO e Android One

Il produttore giapponese Sharp ha annunciato il varo dello smartphone Sharp X1, di fascia medio-alta ma con specifiche premium, nell'ambito del progetto Android One: aggiornamenti garantiti da Google per 2 anni, con l'arrivo ormai certo di Android 8.0.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 luglio 2017, alle ore 11:01

Mi piace
14
0
Sharp annuncia il middle level Sharp X1, con display IZCO e Android One
Pubblicità

Era il 2014 quanto Google lanciò il progetto Android One, per controllare e favorire lo sviluppo di device Android anche nei paesi in via di sviluppo, cercando – nel contempo – di limitare la frammentazione del suo software verificatasi in Occidente, con diverse versioni e varianti di Android ancora in corso. Nell’ambito di questo progetto, da oggi, è presente anche la giapponese Sharp, col nuovo device di fascia medio alta X1.

Il produttore giapponese Sharp decisamente in grande spolvero. Qualche giorno fa, è trapelata la notizia secondo cui, all’IFA di Berlino di Settembre, potrebbe presentare due smartphone, nomi in codice FS8016 e FS8010, caratterizzati da display molto grandi senza cornici, il primo con processore Snapdragon 660 e 6 GB di RAM. ed il secondo con Snapdragon 630 e 4 GB di RAM: nella fattispecie, i device in questione – muniti anche di una doppia postcamera (12+8 mepgapixel) – sarebbero equipaggiati con un pannello proprietario, da 5.5 pollici, con risoluzione 2K (2.048 x 1.080 pixel).

Nel frattempo, l’azienda è pronta per commercializzare lo Sharp X1, uno smartphone di fascia medio-alta, aderente al programma Android One. Il device in questione ha una silhouette gradevole ma non innovativa, resistente ad acqua e polvere, con un display IZGO da 5.3 pollici in risoluzione FullHD (1.080 x 1.920 pixel): il frontale comprende anche un sensore per le impronte, oblungo, sotto il tasto Home fisico incavato, ed una selfiecamera grandangolare da 8 megapixel, mentre la coverback annovera una postcamera da 16 megapixel, con Flash LED.

Lato hardware, la potenza dello Sharp X1 è garantita da 3 GB di RAM associati ad un processore Qualcomm, lo Snapdragon 435: lo storage è da 32 GB e, grazie allo slot microSD, può guadagnare un massimo di 256 GB ulteriori. La batteria, è da 3900 mAh e, ricaricata tramite la porta microUSB Type-C, può offrire un’autonomia, sulla carta, di 4 giorni con un uso normale del dispositivo: a ciò si aggiunge anche il supporto a “FeliCa” (Felicity Card), il sistema di pagamento contactless ideato da Sony. 

Il sistema operativo è Android Nougat 7.0 “stock” che, grazie al programma Android One, verrà aggiornato ad Android 8.0, e godrà di 2 anni di tempestivi aggiornamenti di sicurezza, rilasciati direttamente da Google. 

Secondo quanto comunicato dall’azienda, lo Sharp X1 esordirà a breve nel mercato nipponico in varie colorazioni (bianco, porpora scuro, e verde menta): per gli altri mercati, in assenza di una distribuzione ufficiale, occorrerà far riferimento ai rivenditori internazionali. In alternativa, per provare Android One anche in Italia, sono disponibili gli smartphone GM 6 e GM 5 Plus, distribuiti direttamente da GM Mobile. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - La scheda tecnica emersa dello Sharp X1 ne fa uno smartphone molto valido, anche se sarebbe bello conoscerne le connettività supportate, ed il materiale di costruzione: il display è un pannello IZCO, prodotto dalla stessa azienda e rinomato per le sue virtù cromatiche, e per i consumi molto bassi. Non manca una capiente batteria, un sistema di sicurezza, incrementato dagli aggiornamenti costanti di Android, ed una tecnologia di pagamenti contactless: direi che la completezza certo non fa difetto a quest'interessante device.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!