Iscriviti

Samsung Galaxy S9, conferma sul design, ma novità sul piano energetico e della presentazione

Nuova linfa vitale per le indiscrezioni in merito ai venturi Galaxy S9 di Samsung: oltre a molte (troppe) conferme sul design, arrivano novità sul piano energetico, e sulle tempistiche inerenti la presentazione e l'effettiva disponibilità dei device.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 19 dicembre 2017, alle ore 17:40

Mi piace
8
0
Samsung Galaxy S9, conferma sul design, ma novità sul piano energetico e della presentazione

Giorni particolarmente effervescenti, questi, per la coreana Samsung: i rumors relativi ai suoi venturi Galaxy S9 hanno portato a galla conferme in merito al design ed alle dimensioni, novità sul sistema energetico (efficienza, batterie, ricarica), e sull’eventuali tempistiche di presentazione. 

In tema di design, i nuovi Galaxy S9, standard e plus, saranno poco rivoluzionari, rispetto ai modelli attuali. Benché Synaptics abbia annunciato la produzione in serie di scanner biometrici sotto il display, Samsung continuerà a collocare il suo sistema biometrico principale sul retro, ma sotto la fotocamera principale.

Ne conseguirà un’estetica solo più affinata rispetto a quella attuale (confermata anche dal leaker Ice Universe e dalle immagini tratte dalla nuova app SoundCamp), con un’ulteriore ottimizzazione delle cornici laterali, e le lunette verticali non asimmetriche (ipotesi scartata dai tecnici Samsung, che hanno ripiegato su un rapporto screen-to-body dell’85%), con quella superiore – come evidenziato da alcuni presunti pannelli frontali emersi in rete – dotata di 5 forellini, per ospitare la capsula auricolare, lo scanner dell’iride, la selfiecamera, il sensore di prossimità e quello di luminosità. Sul retro, invece, alcuni pannelli posteriori attribuiti al nuovo S9 standard mostrerebbero un buco longitudinale al centro troppo piccolo per ospitare due fotocamere, confermando che solo la variante Plus (trapelata in forma di prototipo) avrà questa feature.

Le dimensioni dei nuovi Galaxy S9, previsti nelle colorazioni Purple, Midnight Black, Silver Titanium, Orchid Gray, Ocean Blue, e Maple Gold, arrivano da alcuni bozzetti, nei quali il futuro top gamma Samsung misurerebbe 147,63 x 68,69 per il modello normale, e 157.7 x 73.8 x 8.5mm per quello Plus, con un aumento dello spessore di 0.4 mm, forse a causa di un maggior ammontare della batteria, ad oggi ferma a 3000 mAh.

Di quest’avviso è anche un leaker cinese che, avendo potuto testare un Galaxy S9 in anteprima, ne ha rivelato l’ammontare in ben 3200 mAh: un incremento del 6%, rispetto all’S8, che – aggiunto ad un Exynos 9810 prodotto con sistema a 10 nanometri di seconda generazione, e quindi dotato di un + 15% in risparmio energetico, dovrebbe garantire un’ottima autonomia, prontamente ripristinata grazie alla ricarica rapida Quick Charge 4+ (secondo Phone Arena) nei modelli Qualcomm 845 (50% di carica in 15 minuti, con + 30% di efficienza energetica, e temperature più basse), Samsung Adaptive Fast Charge a 12W in quelli Exynos.

A completare la scocca esterna, poi, dovrebbero figurare anche una porta microUSBType-C ed il jack da 3.5 mm, come evidenziato dai render CAD realizzati dal sito 91mobiles.com in tandem col leaker @OnLeaks: in alto, alcune cover per S9 confermerebbero il forellino per il microfono secondario (niente sensore IR), di lato campeggerebbe ancora il pulsante per Bixby, e sotto la postcamera verticale vi sarebbe lo spazio per il sensore cardiaco (con rilevamento dell’ossigeno nel sangue).

In tema di scheda tecnica vera e propria, il Galaxy S9 dovrebbe vantare 4 GB di RAM e 64 GB di storage, mentre quello Plus disporrebbe di 6 GB di RAM e di 128 GB di storage: come più volte accennato, il processore cambierà secondo il mercato di distribuzione, con Cina e USA che avranno a disposizione il nuovo Qualcomm Snapdragon 845 (a 7 nanometri, GPU Adreno 630, modem X20 con supporto al 4G ed al VoLTE su 2 SIM), ed il proprietario Exynos 9810 (10 nanometri di seconda generazione) ad animare i modelli previsti per l’Europa. In ambito multimedia, il display QHD+, sempre con form factor a 18,5:9, sarebbe da 5.8 pollici nell’S9 standard, e da 6.2 in quello Plus: le fotocamere sarebbero di 8 megapixel sul frontale, con scanner dell’iride migliorato (telecamera da 3 megapixel), e postcamera da 12 megapixel, doppia sul Plus. 

La presentazione dei nuovi Samsung Galaxy S9 dovrebbe avvenire, secondo il rivenditore coreano The Bell, il 27 Febbraio prossimo, al MWC 2018 di Barcellona, con la distribuzione che, però, inizierebbe ad Aprile, forse in tandem con un presunto smart speaker di casa, il “Bixby smart speaker” (prezzato, forse, a 200 dollari). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ultimamente, le indiscrezioni sui nuovi Galaxy S9 erano discretamente...noiose. Nulla di nuovo: da qualche giorno, però, sono emersi, rapidamente, novità mica male! Si era parlato di lunette verticali ancor più ridotte, di body-to-screen del 90% e, invece, pare che si sia deciso di confermare il design degli S8. Le novità estetiche afferiranno il sensore per le impronte, posto sotto la fotocamera principale, e qualche miglioria sotto la scocca, garantita dai processori e da una batteria più capiente.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!