Iscriviti

Oppo A5: medio gamma elegante con tante feature di categoria superiore

BBK Electronics, in procinto di far tornare in Italia il brand Oppo, ha annunciato il medio-gamma Oppo A5 che, a fronte di una scheda tecnica non top, propone eleganza, ottima autonomia, e non poche feature di categoria superiore.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 9 luglio 2018, alle ore 19:24

Mi piace
8
0
Oppo A5: medio gamma elegante con tante feature di categoria superiore

BBK Electronics, multinazionale cinese attiva nella telefonia mobile con diversi brand (Vivo, Oppo, OnePlus), in procinto d’arrivare anche in Europa con l’Oppo Find X, ha annunciato un nuovo smartphone che, contrariamente alle attese, non è l’Oppo A3s, bensì il medio gamma (di qualità) Oppo A5.

Oppo A5 ha un design simile a molti altri recenti device dell’azienda, forse con un notch più spiccato, nel quale è alloggiata la selfiecamera: quest’ultima, da 8 megapixel e con focale a f/2.2, grazie all’intelligenza artificiale, riconosce 296 tratti facciali e, quindi, supporta il Face Unlock come sistema di sicurezza, in assenza dello scanner per le impronte. Il resto del lato A propone, sempre sotto un vetro leggermente curvo 2.5D, con formato a 18:9, un display molto ampio, da 6.2” di diagonale, con risoluzione HD+ (1520 x 720 pixel).

Il retro lucido della scocca dell’Oppo A5 (156.2 × 75.6 × 8.2 mm, per 168 grammi) esibisce suggestivi riflessi grazie all’estensione, su scala nanometrica, della tecnologia microcristallina, ed ospita una doppia fotocamera, da 13 (f/2.2) + 2 (f/2.4) megapixel, con Flash LED e modalità di scatto ad hoc (ritratto). A supportare tale segmento multimediale, la GPU Adreno 506.

Per la potenza di calcolo, BBK Electronics ha dotato l’Oppo A5 dell’octa core Qualcomm noto come Snapdragon 450 (max 1.8 GHz di frequenza), in tandem con 4 GB di RAM: lo storage ammonta a 64 GB, ma ne può guadagnare altri 256 via microSD (non a scapito del Dual SIM, qui puro grazie ad un carrellino con 3 slot separati).

Le connettività dell’Oppo A5 prevedono il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi n, ed il 4G con chiamate VoLTE: il localizzatore GPS gode del supporto Glonass per geolocalizzazioni precise, e la porta microUSB (con OTG) viene utilizzata anche per ricaricare la batteria che, con i suoi 4.230 mAh, assicura sulle 2 giornata di operatività media, soddisfando non poco anche gli amanti dell’intrattenimento (14 ore di gaming, 11 di video play). Il sistema operativo, ovviamente personalizzato con l’interfaccia Color OS 5.1, è Android 8.1 Oreo.

Oppo A5 arriverà in commercio, a partire dal mercato cinese, il 13 Luglio, a circa 200 euro (1.500 yuan) e, attestata la pubblicazione del nuovo sito italiano di Oppo, e la presenza di quest’ultima su diversi social anche in italiano (vedi Instagram), non si esclude che possa anche arrivare nel Bel Paese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ormai, Oppo si appresta a tornare in Italia, dopo la chiusura del sito OppoStyle e - per forza di cose - dovrà portare diversi smartphone: oltre all'Oppo Find X, si spera possa arrivare anche un buon assortimento di medio gamma ed entry level che, in particolar modo sotto l'egida di BBK Electronics, offrono spesso qualità premium in modo accessibile. Come dimostrato dal qui presente caso del medio-gamma Oppo A5.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!