Iscriviti

Nokia: tornare leader grazie all’Android

L'azienda Nokia tenta di risalire la classifica dei marchi di telecomunicazioni mobili presentando modelli con sistema operativo Android

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 17 febbraio 2014, alle ore 16:32

Mi piace
0
0
Nokia: tornare leader grazie all’Android

FINLANDIA – La notizia è di pochi giorni, ma pare che la Nokia, l’azienda finlandese di telecomunicazioni mobili più conosciuta al mondo, abbia l’intenzione di presentare un modello di smartphone con sistema operativo Android per tentare di colmare il leggero flop nella vendita dei dispositivi Lumia e Asha con sistema operativo Windows Phone 8 a causa delle eccessive barriere nella personalizzazione del proprio smartphone (basti vedere l’impossibilità di creare cartelle per inserirvi ad esempio le applicazioni scaricate che vanno inevitabilmente a sistemarsi nel menù principale causando confusione a prima vista, oppure la scelta limitata delle applicazioni scaricabili dal Nokia Store).

Microsoft non vuole portare vantaggi a Google, creatore dell’Android, e quest’ultimo non ha la minima intenzione di investire su dispositivi che ancora pochissimi comprano, quindi Bill Gates sta pensando di emulare in qualche maniera le app di Android per riportare ai vertici del mercato la Nokia cercando in particolar modo di fare colpo sui mercati emergenti (India e America Latina) creando dispositivi competitivi, ma con un prezzo moderato. Neanche smartphone come il Lumia 1020 con la sua fotocamera da ben 41 Megapixel o il Lumia 520 con il suo costo contenuto ma con alte potenzialità (e diversi difetti) sono riusciti a tener testa ai modelli della Samsung in primis e della Apple.

La Nokia è stata durante la fine degli anni novanta e l’inizio del nuovo millennio una delle prime aziende a muoversi nel nuovo campo delle telecomunicazioni mobili e i suoi cellulari sono stati a lungo i più apprezzati grazie alla loro solidità strutturale, ma anche per l’introduzione di software comprensivi di giochi come i famosissimi “Snake” e “Space Impact” e la possibilità di connettersi via Wap sulla rete Internet. Il cellulare più famoso, e forse anche il più venduto, è sicuramente il Nokia 3310 che negli anni è diventato un vero status symbol come lo sono ai giorni nostri iPhone e dispositivi Samsung.

Il mercato è molto variegato e l’introduzione dell’Android da parte della Nokia è certamente un rischio visto che sta muovendo i primi passi contro marchi che ormai da tempo sono ai vertici dell’innovazione (Samsung) ma grazie agli anni di esperienza l’azienda finlandese non si farà certo demoralizzare e può darsi che questo sia il trampolino di lancio per gli anni a venire.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!