Iscriviti

iPad da 9.7 pollici: un po’ più spesso, ma con maggiore autonomia

In attesa del keynote, col quale presenterà i modelli più innovativi, Apple ha anticipato l'annuncio dell'iPad da 9.7 pollici, con unibody in alluminio, ed LTE opzionale: lo spessore è un po' cresciuto, a causa della batteria che regala - però - più autonomia.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 11 aprile 2017, alle ore 12:00

Mi piace
12
0
iPad da 9.7 pollici: un po’ più spesso, ma con maggiore autonomia
Pubblicità

In attesa di un keynote ad Aprile, con cui presentare un iPad Pro da 10.5 pollici (senza bordi), ed un nuovo iPad da 12.7 pollici, ambedue animati dal processore A10X, Apple ha già anticipato l’annuncio di un iPad da 9.7 pollici, che rappresenta l’ideale prosecuzione dell’ormai obsoleto iPad Air 2.

L’iPad da 9.7 pollici ha una scocca unibody in alluminio cadenzata nella colorazione griglio siderale, argento, ed oro: sul lato corto alto troviamo il jack da 3.5 mm per le cuffie, su quello basso la porta Lightning, mentre le forme pulite del frontale sono interrotte solo dal TouchID, utilizzabile per lo sblocco del device, e per autorizzare i pagamenti con Appple Pay.

Al suo interno troviamo un risparmioso processore A9, con architettura a 64 bit, un coprocessore di movimento M9, ed una scheda grafica GPU PowerVR GT7600: la RAM arriva a 2 GB, mentre lo storage prevede le pezzature da 32 e 128 GB

Passando al comparto multimediale, il display è un Retina da 9.7 pollici, con risoluzione QXGA (2.048 x 1.536 pixel), la stessa dell’Asus ZenPad S (che, però, vanta 4 GB di RAM, oltre al supporto per una stilo capacitiva), e luminosità migliorata del 25%. La fotocamera anteriore, capace di supportare FaceTime con video HD, arriva a 1.2 megapixel, ed ha il focale a f/2.2, mentre la fotocamera posteriore si spinge sino ad 8 megapixel ed ha il diaframma a f/2.4: le riprese vengono realizzate in FullHD, con possibilità di ottenere degli ottimi slow motion a 120 fotogrammi per secondo. 

La connettività dell’iPad da 9.7 pollici annovera il Bluetooth 4.2, il Wi-Fi 802.11a/b/g/n/ac (MIMO), e l’opzione per il 4G (21 bande), grazie al ricorso di una microSIM. La batteria, da 32,4 Wh, ha maggiorato le dimensioni del modello solo Wi-Fi (a 240 x 169,5 x 7,5 mm, per 469 grammi) ma, nel contempo, ne ha aumentato l’autonomia, portandola a 10 ore di riproduzione multimediale, o di navigazione Internet (9, nel caso si operi su rete mobile). Il sistema operativo è, ovviamente, iOS 10

Entrato in produzione nel primo trimestre del 2017, l’iPad 7 – definito da DigiTimes l’entry level dei tablet Apple – è già ordinabile con prezzi che variano a seconda della pezzatura di storage scelta, e dell’adozione o meno dell’opzione LTE. Nello specifico, l’iPad 9.7 da 32 GB costerà 409 euro (più 160, in caso di 4G), mentre la versione top da 128 GB costerà poco più, ovvero 509 euro (sempre maggiorati di ulteriori 160 euro, in caso di LTE a bordo). 

Da segnalare, infine, che Logitech ha appena messo in vendita un interessante Rugged Combo, che fornisce – all’iPad 9.7 – sia una cover corazzata (regge a cadute da 2 metri di altezza) con stand, che una tastiera, capace di farne un ottimo notebook (ha anche i tasti scorciatoia). La distribuzione di questo accessorio è prevista per USA e Canada, ad un prezzo ancora da comunicare. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Davvero strano che Apple non abbia atteso il varo di un keynote ad hoc per annunciare l'iPad da 9.7 pollici: è vero che rappresenta un'evoluzione più che una rivoluzione dei suoi tablet, e che i modelli più innovativi arriveranno più avanti ma, così facendo, si è data poca rilevanza ad un device comunque molto valido ed interessante.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!