Iscriviti

Huawei Mate X: ecco il rivale dello smartphone pieghevole Samsung Galaxy Fold

Huawei presenta il Mate X, lo smartphone pieghevole con connettività 5G. È più sottile e grande del Samsung Galaxy Fold. Ecco la scheda tecnica dello smartphone.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 24 febbraio 2019, alle ore 17:10

Mi piace
3
0
Huawei Mate X: ecco il rivale dello smartphone pieghevole Samsung Galaxy Fold

Da meno di una settimana, Samsung ha presentato il suo smartphone pieghevole chiamato Galaxy Fold, ma Huawei replica istantaneamente con un altro smartphone dal display pieghevole. Il telefono dell’azienda cinese, però, è più sottile, presenta uno schermo più grande e si chiama Huawei Mate X.

È stato presentato al Mobile World Congress di Barcellona, che sarà aperto al pubblico a partire dal 25 febbraio e la scheda tecnica è molto interessante. Innanzitutto presenta un display da 8 pollici, uno spessore di 11 millimetri da piegato, ed è il primo telefono con connettività 5G. La batteria è da 4500 mAh, mentre il processore è un Kirin 980.

Huawei Mate X: ecco i primi dettagli

Il display OLED del Huawei Mate X è utile per tre funzioni. Se si piega il display si ha a disposizione uno smartphone con doppio schermo. Il secondo schermo può essere usato per scattare selfie usando la fotocamera sul retro, oppure mandare ciò che si sta vedendo sul display principale per far vedere i contenuti anche ad altre persone.

Con il display esteso per intero si hanno a disposizione 8 pollici con cornici ridotte al minimo su tre lati. La cornice sul lato più doppio, è servita per l’alloggiamento della tripla fotocamera e il flash. Con il display per intero, il “tablet” presenta uno spessore di 5.4 millimetri. Il motivo per cui anche da piegato raggiunge solo gli 11 millimetri sta nel fatto che quando viene ripiegato non vengono lasciati spazi vuoti tra i due display. 

Questo vantaggio può essere ottenuto proprio grazie al fatto che i due display si piegano verso l’esterno e non verso l’interno. Il singolo display, però, presenta una diagonale da 6.6 pollici su quello principale e 6.4 pollici quello secondario. Le fotocamere sono sempre marcate Leica e la qualità delle stesse sono pressoché simili a quelle del Mate 20 Pro. Con la funzione di ricarica rapida, lo smartphone si ricarica dell’85% in 30 minuti, mentre il tasto di accensione ospita il sensore per le impronte digitali. Il prezzo è di 2.300 euro per la versione da 8 GB di RAM e 512 GB di memoria interna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Uno smartphone che diventa tablet davvero molto bello. Peccato che il prezzo abbia raggiunto delle soglie inaccessibili per moltissimi utenti. 2300 euro sono più di uno stipendio medio, anche se c'è da considerare l'alta tecnologia utilizzata per creare il display pieghevole. Servirebbe un telefono che possa essere letteralmente arrotolato: chissà che qualche costruttore non lo proponga.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!