Iscriviti

Galaxy Note 7: le specifiche ufficiali del nuovo top di gamma Samsung

Nel corso dell'attesissimo evento newyorkese, Samsung ha presentato il nuovo top di gamma telefonico di questo 2016: il Galaxy Note 7, con scanner dell'iride e molteplici feature di produttività associate ad S-Pen e display Super Amoled.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 3 agosto 2016, alle ore 12:05

Mi piace
2
0
Galaxy Note 7: le specifiche ufficiali del nuovo top di gamma Samsung

Il 2 Agosto si è svolto a New York l’evento col quale la Samsung ha presentato il Galaxy Note 7, la nuova versione del blocco note informatico più noto al mondo. Vediamone da vicino le varie specifiche.

Design e materiali

La scocca del Note 7 (in metallo, con vetro anche sulla cover posteriore) è immune ad acqua e polvere, grazie alla certificazione IP68, ed il display è insuperabile contro urti, graffi e cadute grazie alla nuova protezione Gorilla Glass 5. Le dimensioni (207.8 x 122.5 x 98.6 mm per 345 grammi) non impediscono all’utente di gestirlo agevolmente anche con una sola mano.

Comparto multimediale

Il comparto multimediale prevede un display SuperAmoled da 5.7 pollici con risoluzione QHD ed ottima densità d’immagine (518 ppi). Il vetro, come da attese confermate, è dual edge: sui bordi in questione, i pannelli Tag Edge consentono all’utente di accedere – con un unico tocco – alle applicazioni (anche calendario), ai contatti, ed alle funzionalità (compresa la fotocamera anteriore) più importanti. Tra le altre funzioni in dotazione al display, ricordiamo quelle che meglio si sposano con la nuova S-Pen: l’Always On Memo permette di prendere appunti sul monitor anche quand’è in stand-by mentre l’Air Command di oggi annovera anche un tool per tradurre, pronunciare e zoomare le parole o le aree semplicemente puntando il supporto sul display.

Abbiamo parlato di nuova S-Pen: in effetti tale estensione assomiglia sempre di più, per design e precisione, ad una vera penna. La punta è più ridotta (0,7 mm) ed i 4096 punti di pressione riconosciuti consentono, con una latenza di 50ms, di prendere appunti, disegnare schizzi, scrivere a mano (nell’app Samsung Notes) proprio come si farebbe su un comune blocco note. La differenza è che potrete farlo anche sotto la pioggia, visto che la S-Pen è certificata IP68.

Le fotocamere mutuano la tecnologia dai Galaxy S: in particolare quella posteriore, da 12 megapixel, dotata di dual pixel per catturare più luce, ha: l’autofocus, lo stabilizzatore ottico d’immagine, il diaframma a f/1.7, il Flash LED e le riprese video in 4K; mentre quella anteriore, da 5 megapixel, ha il diaframma a f/1.7. Accanto a quest’ultima si trova un sensore ottico dedicato alla scansione dell’iride: con questa feature di sicurezza sarà possibile sbloccare l’accesso a dati ed app personali custodite nella cartella riservata “Secure Folder” e, grazie al Samsung Pass, sarà possibile autorizzare i pagamenti sui maggiori store e circuiti online (Visa, MasterCard e 6 banche).

Associando il Note 7 alla videocamera panoramica Gear 360, sarà possibile gustarsi scenari e giochi immersivi sul Note 7: quest’ultimo, infatti, supporta i video in HDR, ha il super Amoled per colori particolarmente vividi, ed è munito di un comparto logico che certo non creerà lag nell’offrire la più completa esperienza possibile una volta che si sia collocato tale device nel nuovo visore Gear VR. E l’audio? Il microfono con cancellazione di rumore promette ottima acustica anche durante le telefonate.

Potenza di calcolo

Passando, appunto, alla potenza di calcolo, il processore dovrebbe essere un otto core (4 per i compiti più impegnativi, 4 per quelli di routine) a 64 bit con processo costruttivo a 14 nm: probabile che sia l’Exynos 8890 (almeno nei mercati globali). Di sicuro la RAM sarà da 4 GB e verrà abbinata ad uno storage da 64 GB che potrà essere espanso via Samsung Cloud (15 GB) e tramite microSD (256 GB massimi).

Connettività ed autonomia

La connettività prevede il WiFi ac dual banc (con Wireless Direct), il Bluetooth 4.2, il GPS, il chip NFC. L’autonomia si basa su Android Marshmallow 6.0.1 (nuova interfaccia TouchWiz) e su una batteria da 3.500 mAh, supportata dalla ricarica wireless e capace di ricaricarsi velocemente quando il cavo è collegato all’uscita Usb 3.1 Type C.

Prezzo e distribuzione

Previsto nelle colorazioni Blue Coral, Silver Titanium e Black Onyx, il Galaxy Note 7 sarà in pre-ordine – sullo store Samsung – dal 16 Agosto al 1 Settembre: una buona occasione per avere in regalo anche il nuovo Gear VR per la realtà virtuale. In seguito, dal 2 Settembre, scatterà la distribuzione globale ad un prezzo di 879 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Il Galaxy Note 7, in sostanza, prende quanto di buono aveva fatto il Galaxy S7 in ambito di display e, soprattutto, fotocamere, e lo migliora con diverse implementazioni. La sicurezza è più avanzata, grazie al veloce scanner dell'iride, e le opzioni di produttività - supportate sia dalla S-Pen che dal display - consentono di farne un'eccellente supporto di scrittura, anche al volo. Le air gesture, donate alla S-Pen, sono molto più avanzate di quelle del Galaxy telefonico: la traduzione e lo zoom delle parole semplicemente puntate vi farà gridare al miracolo o quasi. La batteria, da 3600 mAh, è la più cospicua tra gli attuali top di gamma (HTC 10, Huawei P9, iPhone 6s, LG G5) e questo è l'ennesimo punto a favore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!