Iscriviti

Ecco Very Mobile: il nuovo operatore italiano che punterà su bassi costi e zero vincoli

Very Mobile sbarcherà in Italia nel corso della prossima settimana. Il nuovo operatore telefonico, nato dal gruppo Ck Hutchison, punterà su canoni mensili particolarmente contenuti e sull'assenza di vincoli sull'offerta sottoscritta.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 febbraio 2020, alle ore 11:54

Mi piace
1
0
Ecco Very Mobile: il nuovo operatore italiano che punterà su bassi costi e zero vincoli

Scegliere la giusta tariffa telefonica, è ben noto ormai, non è una scelta per niente semplice da compiere. Ciò, infatti, dipende da molti fattori: i contenuti della promozione proposta, il canone mensile ed anche l’operatore in sé costituisce un ulteriore fattore da considerare. In determinate zone geografiche, infatti, un determinato operatore potrebbe garantire una copertura radio migliore rispetto ad un altro concorrente. 

Inoltre, specie se si vuole puntare al risparmio massimo, bisogna tenere in considerazione anche gli operatori virtuali. Per sintetizzare la questione, vi basta sapere che la principale differenza tra un operatore virtuale ed uno fisico consiste nell’infrastruttura di telecomunicazioni utilizzata, appartenente alla seconda categoria. Un operatore virtuale, infatti, ‘affitta’ la rete di telecomunicazioni di un altro operatore e, per questo motivo, è bene essere a conoscenza di quale sia la rete di appoggio.

Come potreste aver intuito, oggi parliamo di operatori virtuali e di un nuovo concorrente che, da qui ad una settimana, potrà farsi largo nel mercato della telefonia mobile in Italia.

Very Mobile proporrà costi bassi e zero vincoli in tutti i sensi

Come appena anticipato, l’operatore in questione prende il nome di Very Mobile e fa parte del gruppo Ck Hutchison, lo stesso che controlla la telco Wind Tre. Profilandosi come operatore virtuale, Very Mobile sbarca in Italia prefiggendosi due obiettivi fondamentali: mantenere basso il costo delle proprie tariffe ed evitare qualunque vincolo possibile sulle proprie tariffe.

Secondo quanto trapelato fin ora, Very Mobile punterà su promozioni aventi un canone variabile tra 6 e 12 euro mensili, tutte proposte mediante SIM prepagate. Almeno per il momento, non sono noti i contenuti di queste offerte, le quali saranno pubblicate nel corso dei prossimi giorni. Non ci sarà nessun vincolo né per quanto riguarda i costi di disattivazione o cambio offerta, né per quanto riguarda la minima permanenza presso questo operatore.

Sempre secondo quanto emerso, tutti i pacchetti avranno un costo fisso e, per questo motivo, la navigazione in Internet ‘extra-soglia’ sarà bloccata di default: l’utente, utilizzando l’app ufficiale, potrà decidere di rinnovare anticipatamente l’offerta, qualora lo ritenesse opportuno.

Un blocco di questo tipo sarà presente, ad esempio, anche per quanto riguarda le chiamate internazionali: sarà sempre l’utente a decidere se spendere soldi in traffico di questo tipo sfruttando i canali ufficiali dell’operatore. Per quanto riguarda l’infrastruttura di rete, essa sarà la stessa offerta da Wind Tre e, in particolare, Very Mobile potrà sfruttare le potenzialità della ‘Super Rete’ di Wind Tre (la quale sarebbe ‘pronta’ per le trasmissioni in 5G).

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabio Attardo

Fabio Attardo - Il nuovo operatore virtuale di Wind Tre, almeno secondo me, potrebbe risultare interessante. Si tratta di un brand nato sulla falsa riga di Ho.mobile e Kena Mobile sia per quanto riguarda i costi bassi, sia per quanto riguarda l'assenza di vincoli (almeno secondo quanto dichiarato dall'operatore stesso). La questione fondamentale consiste nell'essere a conoscenza delle tariffe proposte da questo operatore, in modo tale da poterlo comparare con efficacia con la concorrenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!