Iscriviti

E se mi spiano tramite smartphone? Tutte le app antispionaggio

Tutte le app antispionaggio per rendere sicure le comunicazioni tramite il nostro Smartphone, iPhone o iPad

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 14 gennaio 2014, alle ore 10:45

Mi piace
1
0
E se mi spiano tramite smartphone? Tutte le app antispionaggio

Dopo lo scandalo PRISM (il sistema segreto di sorveglianza via web progettato dall’agenzia statunitense sulla sicurezza nazionale NSA) rivelato dalla talpa Edward Snowden secondo cui da almeno sei anni la NSA accede alle comunicazioni telefoniche degli americani e ai server mondiali di nove big company del Web, da Facebook a Skype, tutti si chiedono se le proprie comunicazioni telematiche (dal telefonino al web) siano sicure. E se esistano programmi o applicazioni antispionaggio.

Non solo: dopo l’introduzione da parte di Apple di TouchID, il sensore biometrico che ci permette di sbloccare il telefonino con le nostre impronte digitali, molti si chiedono se le impronte non vengano poi archiviate e usate per schedare la popolazione mondiale. Apple assicura di no, affermando che l’impronta digitale non viene memorizzata né su iCloud, né su qualsiasi altro server, ma rimane solo nel processore A7 del dispositivo.

Non tutti, però, sono tranquilli. Quindi vediamo come potremmo difenderci tramite app antispia (o antiscocciatori, a seconda delle necessità…).

La prima app antiscocciatori è App Bliss che introduce in Apple il sistema presente già in Nokia, ad esempio, dei gruppi di contatti da poter scegliere come chiamate entranti possibili. In altre parole, si creano dei gruppi di persone di cui si vuole ricevere le chiamate in determinati momenti e, attivandoli tramite Call Bliss, si riceveranno solo queste chiamate. Tutte le altre saranno escluse.

Per bloccare l’accesso a foto, video e documenti privati sono presenti KYMS, Data Guard, Private Photo Vault. Per crittografare dati, documenti e password, c’è Handy Safe Pro, per inviare SMS e mail crittografati (e il destinatario potrà leggerli solo se possiede la stessa app) c’è Cypher SMS/Mail, per cancellare definitivamente ed irrevocabilmente tutti i dati presenti nella memoria dell’iPhone c’è iCleaner (utilissimo se si vuol vendere il nostro smartphone).

E se l’iPhone viene rubato? Usiamo l’opzione già presente nell’iPhone e in caso di smarrimento sarà possibile visualizzarlo su una mappa, farlo squillare, far apparire un messaggio sul display, bloccarlo a distanza o cancellarne tutti i dati.

Ed ecco che la nostra sicurezza è servita!

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!