Iscriviti

Doogee Mix, smartphone top gamma senza cornici su 3/4 dei lati

Al Global Sources Electronics Fair 2017, in corso di svolgimento ad Hong Kong, la cinese Doogee ha stupito gli astanti, presentando - al suo stand - il suo primo smartphone senza cornici su 3/4 dei lati: ecco il Doogee Mix!

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 21 aprile 2017, alle ore 09:59

Mi piace
11
0
Doogee Mix, smartphone top gamma senza cornici su 3/4 dei lati
Pubblicità

In questi giorni, ad Hong Kong, si sta tenendo la Global Sources Electronics Fair 2017 e, tra gli stand presenti, la cinese Doogee ha colto l’occasione per presentare il Doogee Mix, il suo primo smartphone bezel-less, ovvero senza cornici.

Doogee Mix, nel nome, si richiama allo splendido Xiaomi Mi Mix, anche se – a livello pratico – il riferimento più prossimo è a taluni prototipi di Nokia e Sharp (attive già da tempo sul contenimento delle cornici): il materiale utilizzato, inoltre, non è la ceramica, ma una più consueta combinazione di vetro (per le due facciate), e metallo (per la ghiera laterale dello chassis). 

Il display è un Super Amoled da 5.5 pollici, prodotto dalla coreana Samsung, e dotato di una risoluzione FullHD (1920 x 1080 pixel): nella quasi invisibile lunetta superiore è ubicata la capsula auricolare, mentre ai lati le cornici laterali sono assenti. Nella lunetta inferiore, invece, troviamo il tasto fisico Home, con il sensore per le impronte digitali, e – poco di lato – la fotocamera anteriore, per i selfie e le videochiamate, da 5 megapixel.

Sul retro, in alto a sinistra, troviamo una doppia fotocamera posteriore dotata di messa a fuoco con rilevamento di fase, autofocus, e Flash LED: il primo sensore è da 16 megapixel, mentre il secondo si attesta sugli 8 megapixel. In tema audio, sarà possibile avvalersi del jack per le cuffie.

Sotto lo chassis (146 x 69 x 8 mm, per 130 grammi), così elegantemente concepito (le fotocamere non sporgono, e gli alloggiamenti laterali nemmeno), è possibile scegliere tra 2 configurazioni. Quella “base” punta su un processore MediaTek Helio P25, su un banco da 4 GB di RAM (LPDDR4X-1600 dual channel), e su 64 GB di storage, espandibile grazie allo slot microSD dedicato. La versione “premium”, invece, implementerà un processore MediaTek Helio X30 associato con 6 GB di RAM, e 128 GB di spazio locale (sempre espandibile). La scheda grafica, in ambo i casi, dovrebbe essere una ARM Mali-T880 MP2

Tra le altre specifiche tecniche emerse, il Doogee MIX porta in dote le connettività Wi-Fi, Bluetooth, e 4G/LTE (su ambedue le SIM): la batteria raggiunge la capienza di 3580 mAh, mentre il sistema operativo è Android Nougat, attualmente già aggiornato con le patch di sicurezza di Aprile. 

Secondo quanto comunicato dall’azienda, Doogee Mix – previsto nelle colorazioni Jet Black, Light Blue, e Turquoise – verrà messo in vendita nel secondo trimestre del 2017 (Maggio/Giugno), ad un prezzo di circa 200 dollari per il modello base, mentre ancora non si conosce la prezzatura – verosimilmente più alta – del modello premium. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Da quello che ho visto, in base a dei filmati che girano in Rete, il Doogee Mix è davvero bello a vedersi, anche se meno innovativo dello Xiaomi Mi Mix (1): per alcuni versi, ciò è un vantaggio, perché - per alcune scelte - si è andati più sul sicuro. Ad esempio, nel caso del sensore biometrico, e della capsula auricolare, di tipo tradizionale: sarà interessante conoscerne la scheda tecnica completa, ed il prezzo di lancio del modello più pompato.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!