Iscriviti

Confermato l’iPhone 12 di Apple: inizia la produzione

I nuovi iPhone 12 hanno iniziato il processo di produzione in massa. La notizia arriva dai media cinesi che confermano Foxconn produttore unico al momento.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 12 agosto 2020, alle ore 13:35

Mi piace
2
0
Confermato l’iPhone 12 di Apple: inizia la produzione

Le indiscrezioni sugli iPhone 12 della Apple sono prontamente arrivate. Nel frattempo, però, alcune importanti notizie sono state ufficializzate. Intanto è stata confermata la notizia che è iniziata la produzione in massa degli iPhone 12. Le informazioni rilasciate dall’insider Komiya affermano che i nuovi iPhone spazzeranno via la concorrenza

Uno dei motivi principali di ciò sarà l’arrivo di un nuovo chip chiamato A14. Tale processore consentirà un miglioramento delle performance del 40% sulla CPU e del 50% sulla GPU. Logicamente a seguito di tale processore, il prezzo degli smartphone di Apple sarà piuttosto alto. Già il predecessore, l’A13, era il chipset più veloce sul mercato. Le operazioni di multitasking dovrebbero migliorare di circa il 70%. 

Nuovo iPhone 12: inizia la produzione in massa

La notizia sulla produzione in massa degli iPhone 12 è stata confermata da alcuni giornali cinesi. La produzione è stata affidata a Foxconn. L’iPhone 12 dovrebbe arrivare sul mercato nel mese di ottobre, o al massimo entro novembre di quest’anno. Per far fronte alle richieste di Apple, Foxconn potrebbe stipulare migliaia di contratti ai dipendenti. 

L’iPhone 12 arriverà sul mercato in diverse varianti, come già fatto con i modelli precedenti. Le indiscrezioni rivelano i primi dati sulla scheda tecnica di ogni versione. Ad esempio la versione base dovrebbe avere un display da 5.4 pollici, mentre il 12 Max lo dovrebbe avere da 6.1 pollici, il 12 Pro da 6.1 pollici e il 12 Pro Max da 6.7 pollici.

I prezzi dovrebbero variare dai 650 dollari ai 1.100 dollari, proprio in base alla versione che si intende acquistare. Saranno tutti dotati di chip compatibili con le reti 5G. Tutti i display montato saranno dotati di tecnologia OLED. Entro la fine dell’anno saranno prodotti circa 80 milioni di iPhone per coprire il mercato mondiale. Bisognerà vedere se la pandemia da Coronavirus limiterà parzialmente la produttività. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - I prossimi iPhone dovrebbero garantire prestazioni assolutamente di alto livello. Si tratta di smartphone di fascia alta, che contano su un design che non dovrebbe essere particolarmente stravolto. Le modifiche maggiori sono visibili "sotto il cofano", mentre esteticamente resterà un design con bordi ancora più sottili. Vedremo i primi dati delle vendite già dall'anno prossimo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!