Iscriviti

Computex 2017: Acer presenta i tablet Iconia Tab 10 e Iconia One 10

Non solo Asus. Al Computex 2017 di Taiwan è stata di scena anche l'altro big locale, la Acer, che ha presentato - oltre a portatili per gaming e produttività - anche due tablet, l'Iconia Tab 10 e l'Iconia One 10 - per le esigenze multimediali ed operative.

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 29 maggio 2017, alle ore 18:53

Mi piace
14
0
Computex 2017: Acer presenta i tablet Iconia Tab 10 e Iconia One 10

Nella piccola ma tecnologica Taiwan, anche la hardware house di Nuova Taipei – ovvero la Acer – ha presentato diversi dispositivi hi-tech nella giornata d’anteprime del Computex 2017. Nello specifico, oltre ai portatili per uso office o gaming, sono stati annunciati anche due interessanti tablet, sostanziati nell’Acer Iconia Tab 10 (codename A3-A50), e nell’Acer Iconia One 10 (siglato B3-A40FHD).

I due tablet in questione sono versati per l’uso multimediale, visto che presentano 4 altoparlanti stereo (2 per lato, in modalità panorama), ed adottano display da 10 pollici con tecnologia IPS: sono animati – lato hardware – dai processori MediaTek a 4 core, e – lato software – da Android Nougat 7.0. Buona ma non completa la connettività, che conta sul Wi-Fi ac (2×2) ma non su un modulo per il 4G/LTE, e migliorabile l‘autonomia, in virtù delle solo 8 ore dichiarate dall’azienda con una carica completa.

Nello specifico, l’Acer Iconia Tab 10, destinato ad arrivare nei paesi dell’EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) ad Ottobre, con un prezzo di 249 euro, vanta un’attenzione ancor maggiore all’intrattenimento multimediale: l’acustica adotta un subwoofer proprietario per esaltare i bassi delle sonorità, mentre l’equalizzatore “Acer MediaMaster” permette di variare diversi parametri sonori dei video, e delle musiche riprodotte. Sul versane video, invece, il display LCD adotta la tecnologia “Quantum Dot”, per vantare una gamma cromatica (gamut) completa, che si traduce in colori nitidi, immagini più contrastate anche ai livelli di luce più bassa, senza contare una luminosità generale maggiorata. 

Previsto come proposta entry level del duetto, e più finalizzato alla produttività, è l’Acer Iconia One 10. Quest’ultimo, previsto per prima dell’estate a 179 euro, ha – infatti – 2 porte microUSB (con OTG), in modo che – mentre una delle due mantiene il tablet in carica – l’altra può supportare un mouse, o una chiavetta esterna, con il Bluetooth che s’incarica di rendere operativa una cover keyboard con tastiera (non inclusa). Il sistema operativo di bordo è sempre Android Nougat, col suo supporto alle finestre multiple, più qualche app pre-installata allo scopo di incrementarne la facilità d’uso in ambito operativo.

Sotto questo punto di vista, “EZ Mode”, ad esempio, è un’interfaccia che tutela da sguardi indiscreti app e dati, nel caso di un utilizzo multi-utente (da staff, ad esempio, o in ambito familiare), “EZ Snap” permette di ottenere uno screenshot con 3 semplici tap del display, “EZ WakeUp” – in tandem con il giroscopio – avverte il movimento del device, e lo riattiva caricando le app preferite e più utilizzate, “Memory Cleaner”, infine”, è un ottimizzatore di sistema che si occupa anche di cancellare la cache delle app, e di recuperare spazio prezioso, dalla RAM, e dallo storage (eliminando i file temporanei). 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Acer sarà anche meno glamour della rivale Asus, ma le sue proposte hardware sono sempre altrettanto valide. I due tablet Iconia qui descritti, ovvero il Tab 10 e l'One 10, coprono tutte le esigenze possibili per l'utenza: nel primo caso, il bisogno di un buon intrattenimento multimediale, e - nel secondo caso - un device economico che supporti anche una moderata produttività mobile. Peccato, però, per la mancanza dell'LTE che avrebbe reso ancor più appetibili i device in questione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!