Iscriviti

Le applicazioni più utili alla guida

Le applicazioni per smartphone sono sempre più numerose. Molte ormai sono praticamente essenziali alla guida. Ecco quali sono le più utili

Smartphone e Tablet
Pubblicato il 23 giugno 2014, alle ore 16:48

Mi piace
0
0
Le applicazioni più utili alla guida

Sono ormai tantissime le applicazioni disponibili per smartphone e per tablet e sempre più spesso il loro utilizzo interferisce con la nostra vita di tutti i giorni, aiutandoci nelle attività più diverse.

Sono tantissime ormai anche la applicazioni, che aiutano i guidatori durante la guida dei loro veicoli, offrendo una serie di servizi estremamente utili. Le applicazioni utilizzate sono talmente tante e sempre più utilizzate, che anche le case automobilistiche cercano sempre di più di aiutare i consumatori nel loro utilizzo. Ford, ad esempio, a dimostrazione di questa maggiore attenzione verso gli smartphone e le loro applicazioni, ha ideato il nuovo Sync con AppLink, ovvero un sistema con il quale si potranno utilizzare le applicazioni dal proprio smartphone, ma soprattutto si potranno comandare direttamente dal computer di bordo della vettura, senza dover prendere in mano lo smartphone. Vediamo quali sono quelle più utili, partendo dal basso di questa classifica.

  1. Mappe e navigatori. Di certo in cima a questa classifica di applicazioni per guidatori non potevano mancare i navigatori e le loro mappe, che rendono possibile viaggiare in qualsiasi territorio, anche il più sconosciuto, con la certezza di trovare sempre la destinazione più giusta. Waze e TomTom sono solo due tra le tantissime disponibili, che danno la possibilità di creare dei veri e propri percorsi. Anche in questo caso non sono tutte le case automobilistiche ad permettere di gestire queste applicazioni dal computer di bordo
  2. Applicazioni per trovare parcheggi. Soprattutto quando ci si sposta nelle zone più trafficate o nei centri cittadini trovare un parcheggio è a dir poco essenziale. Ecco perché nascono applicazioni come Parkopedia, particolarmente utile in Europa, che consente di trovare in tempo reale i parcheggi con tanto di disponibilità per ciascuno di loro.
  3. Applicazioni per la musica. Nell’era moderna in fatto di musica sono sempre più quotate le piattaforme per lo straming musicale, come ad esempio Spotify, disponibile già dal febbraio del 2013 e che consente di ascoltare musica da un catalogo online, con la possibilità di creare anche delle playlist, che potranno essere condivise anche con gli amici. Non tutte le case automobilistiche, però, hanno integrato Spotify nel proprio sistema di bordo e bisogna ovviare utilizzare lo stereo Buetooth a cui collegare il proprio smartphone. In questo modo, però, il controllo della riproduzione non può avvenire tramite il computer di bordo.
  4. Applicazioni per la lettura delle notizie. Anche durante un viaggio è importante per molti utenti tenersi aggiornati, anche per intrattenersi durante la guida, specie nei tragitti più lunghi. In sostituzione dei classici notiziari radiofonici adesso, arrivano delle applicazioni, che leggono le principali notizie delle testate principali. Una delle applicazioni più quotate  di questo genere è senza dubbio Kaliki. Un’applicazione progettata per l’utilizzo in automobile, sopratutto per i possessori di auto Ford con il sistema AppLink integrato.
  5. Applicazioni per alberghi. Spesso, soprattutto durante i lunghi viaggi, ci si trova in condizione di avere bisogno di un albergo, per fermarsi per la notte e riposare un po’. Proprio per questo entrano in gioco tantissime applicazioni che, sfruttato i dati di geolocalizzazione degli smartphone, riescono a trovare gli alberghi più vicini alla propria posizione. L’applicazione, inoltre, dà la possibilità di impostare la ricerca per trovare le soluzioni più adatte alle proprie esigenze. Una delle più utilizzate è Hotels.com.
Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!