Iscriviti

Premio Strega, Sandro Veronesi è uno dei papabili candidati

Sandro Veronesi, dopo il grande successo di pubblico e critica de "Il colibrì", si prepara al Premio Strega, in cui spera di essere uno dei papabili in concorso per la cinquina. Nel frattempo, si gode il successo di questa sua opera letteraria.

Libri
Pubblicato il 20 gennaio 2020, alle ore 19:16

Mi piace
11
0
Premio Strega, Sandro Veronesi è uno dei papabili candidati

Sandro Veronesi ha da poco dato alle stampe la sua ultima fatica letteraria dal titolo “Il colibrì, che ha già venduto 80mila copie, ricevendo grandissimo successo, non solo tra i suoi lettori di sempre, ma anche dalla stessa critica che lo ha accolto con entusiasmo. Inoltre, il suo libro ha vinto il premio de La lettura, oltre a essere in lizza per la candidatura del Premio Strega. Fino ad ora non ci sono state dichiarazioni in merito, ma una sua intervista conferma le dicerie riguardo la sua partecipazione.

Lo stesso scrittore, intervistato da Corriere.it, afferma di presentarsi al Premio Strega, che ha già vinto nel 2006 grazie al suo romanzo “Caos calmo”. Decide di partecipare grazie all’Accademia degli Scrausi che lo presenta e ai quali è ormai legato da parecchio tempo. Si tratta di allievi che hanno organizzato un vero e proprio convegno all’Università di Roma alla presenza di Veronesi e altri scrittori e che nutrono un profondo rispetto nei confronti della lingua italiana.

Nel 1996 si è presentato con “Live“, una raccolta di racconti che entrò nei cinque candidati e nel 2006 con Caos calmo, sebbene non ne fosse particolarmente convinto, ma la giuria lo ha decretato vincitore. Si sente orgoglioso e contento di partecipare proprio per il bel legame che ha con alcuni di loro.

Decide di presentarsi, soprattutto per il grande successo che sta avendo il libro e per il consenso di moltissimi lettori che lo seguono. Si tratta di un Premio a cui è particolarmente affezionato, anche perché è una giuria che giudica in base ai gusti personali, sebbene lui non abbia mai sentito particolarmente la competizione e gli faccia piacere ritornarci.

FIno al 3 marzo è possibile inviare la propria candidatura per il Premio Strega e possono presentarsi tutte le opere che sono state pubblicate tra il 1 marzo 2019 e il 29 febbraio 2020. Nel mese di aprile si annunciano i vari concorrenti e solo a giugno si vota per la cinquina del Premio Strega che sarà poi proclamato nella finale del 2 luglio al Ninfeo d Villa Giulia di Roma. Dopo Carlo Cassola e Paolo Volponi, Veronesi è il terzo scrittore a concorrere per questo traguardo dopo averlo vinto.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Non ho ancora letto questo romanzo di Sandro Veronesi, ma ho grande aspettative, che spero non siano disattese. Ho amato molto "Caos calmo" e sono contenta che abbia vinto il Premio Strega nel lontano 2006. Speriamo riesca a essere nuovamente nella cinquina e ad aggiudicarsi l'ambito riconoscimento letterario come merita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!